Eridania: vendite zucchero a +45% negli ultimi 2 mesi

0

Queste settimane di lockdown hanno fatto riscoprire agli italiani la passione per la cucina che si sono riscoperti sempre più “Cuochi a Casa”. La categoria in cui Nielsen inserisce prodotti quali uova, farina, burro e zucchero, è infatti cresciuta a valore del +50% post Covid-19 rispetto allo stesso periodo del 2019 e addirittura del +73% nella settimana che ha preceduto la Pasqua.

La sola categoria dello zucchero, dopo alcuni anni con consumi in contrazione, è tornata a crescere a doppia cifra: +45% negli ultimi due mesi e +26% da inizio anno (dati Nielsen Distribuzione Moderna). Un trend che riporta di diritto la centralità del ruolo dello zucchero in cucina. Eridania, marchio storico leader della dolcificazione in Italia dal 1899, ha confermato il suo ruolo come punto di riferimento del mercato anche in questo periodo di emergenza.

C’è un dato che forse meglio di ogni altro rappresenta le performance di Eridania Italia nelle settimane di lockdown: nelle 8 settimane dell’emergenza, la distribuzione di zucchero è aumentata del 50% con oltre 30 milioni di kg di zucchero venduti in tutta Italia rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Se pensiamo che le famiglie in Italia sono complessivamente  25 milioni (Fonte ISTAT), il dato conferma l’enorme sforzo fatto per soddisfare tutte le richieste di consumatori e retailer.

Per sostenere la fortissima richiesta negli ultimi due mesi, Eridania Italia, facente parte del Gruppo Cristal Union, secondo gruppo francese e quarto player in Europa per la produzione di zucchero, ha potuto contare sulla straordinaria flessibilità produttiva e logistica dell’impianto di Russi (Ravenna), il più grande impianto di confezionamento in Europa per lo zucchero. Grazie alla tempestiva attuazione di rigide procedure di sicurezza e sanificazione, oltre al costante confronto con le rappresentanze sindacali, il polo ravennate ha mantenuto la propria operatività 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana, incrementando la propria produttività per rispondere alle richieste del mercato.

La continuità della disponibilità dello zucchero è stata assicurata anche grazie a due elementi strategici: il terminal ferroviario presso l’impianto di Russi che rifornisce con continuità i tre silos con 56 milioni di kg di capacità di stoccaggio, e il flusso di zucchero proveniente dalla raffineria SRB di Brindisi, partner di Eridania Italia, che serve soprattutto l’industria e le regioni del Sud.

Le scelte strategiche dell’azienda, realizzate in un più ampio progetto di sostenibilità, hanno permesso di gestire il 100% degli arrivi di zucchero all’impianto di confezionamento via treno consentendo di eliminare dalle nostre strade circa 3.000 container trasportati su gomma e – in un frangente come quello attuale caratterizzato da non poche difficoltà nella gestione dei trasporti – di garantire continuità di produzione e distribuzione.


Elemento fondamentale per centrare questi risultati è stato il fattore umano: l’impegno e la dedizione delle persone di Eridania Italia hanno avuto un ruolo determinante. Insieme a questo la tempestiva capacità di risposta dell’azienda che ha saputo garantire massima sicurezza sui luoghi di lavoro, attraverso rigide procedure interne per i dipendenti dello stabilimento di Russi, attivando inoltre lo smart working per gli impiegati della sede di Bologna.

Infine, Eridania Italia ha voluto essere vicina alle comunità in cui opera e, più in generale, al proprio Paese, attraverso due iniziative. Sottolineando la vicinanza al proprio territorio ha dapprima aderito alla campagna social #insiemesipuò, con la donazione dell’equivalente di 50.000 mascherine alla Protezione Civile dell’Emilia Romagna. In questi giorni è inoltre al via la campagna digital  #Eridanianonsiferma: è questo il messaggio lanciato in un video, già disponibile su web e sulla carta stampata. Un vero e proprio “manifesto” di amore e vicinanza al Paese e alla sua gente, che intende trasmettere ancora una volta i valori forti di Eridania Italia:  fiducia, continuando a lavorare per portare il suo zucchero e la sua dolcezza nelle case degli Italiani; la tradizione di un marchio storico che ci accompagna da generazioni; le persone, a cui Eridania è ancor più vicina oggi come un vero “amico di famiglia”, accompagnandole in casa dalla colazione del mattino alla creazione di una ricetta in famiglia, e sostenendo nel contempo chi ha più bisogno. A questo proposito, Eridania Italia ha organizzato un’iniziativa su tutto il territorio italiano: in sinergia con la rete delle Diocesi della Caritas Italiana, saranno donate nelle 100 principali città italiane 60.000 confezioni di zucchero ad altrettante famiglie in difficoltà.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui