sabato 18 Maggio 2024

Confronto serrato tra Pugliese (Conad) e Caprotti (ex Esselunga) su LinkedIn. La forza della moderna comunicazione

#conad #auchan #ilbellodelnatale? #persone #oltreallecose non sarebbe portare #rispetto a chi perderà il lavoro stando in #silenzio? #unbeltacernonfumaiscritto 3015 #esuberi

I botti di inizio anno sono passati anche da LinkedIn. Il decennio per la GDO italiana è iniziato con questo post su LinkedIn pubblicato nel profilo di Giuseppe Caprotti, ex Direttore generale di Esselunga, il quale ha commentato così la comunicazione istituzionale di Conad, molto distonica a parere dell’ex Dg, rispetto ad una realtà dei fatti che vede 3015 persone perdere il lavoro perché in esubero.

LinkedIn oggi non è solo un social network, ma è il principale luogo di informazione, di incontro e di confronto tra i manager della Grande Distribuzione. Non è elitario come Twitter, non è violento come Facebook, è ancora una piattaforma professionale nella quale convivono fornitori e GDO, top manager e buyer, imprenditori e key account, e dove esiste davvero una interessante ed utile interazione tra tutti i manager che vivono il mondo della Grande Distribuzione.

Ne è prova la risposta che direttamente Francesco Pugliese, Ad di Conad, ha dato a Giuseppe Caprotti, scrivendo in risposta al suo post: “Il rispetto va verso 13500 persone tutelate ed al lavoro in atto per salvaguardare le altre 3100 salvaguardando però la tenuta dell’impresa a livello economico. Si deve tutelare il lavoro non il posto di lavoro per mantenere un equilibrio sostenibile. Facile parlare dalla poltrona davanti al televisore, difficile è farli sentendo e subendo il peso delle decisioni. Responsabilità, competenza e verità non facile populismo”.

La risposta dell’autore del Post non si fa attendere: “Nessuno fa “populismo”, si parla di una pubblicità che sembra assolutamente fuori luogo rispetto al contesto, anche perché- con tutto il rispetto- la Signora Lorena Ignazzi diceva, in questi mesi, avete detto “poco e male”. E anche se gli esuberi fossero anche solo 100 credo dovreste rispettarli. La frase “Persone oltre le cose” in questo momento suona, per loro, come una beffa. Buon Anno”

Non è nostra intenzione entrare nella diatriba, l’articolo vuole solo evidenziare quale straordinario strumento sia diventato LinkedIn, oggi capace di far dialogare due conosciutissimi personaggi della Grande Distribuzione ed assieme a loro tutti coloro che appartengono alla loro rete.

Il potere della modernità e la conferma che Linkedin è oggi davvero il luogo ove si svolge la maggiore interrelazione tra manager della nostra Grande Distribuzione. L’industria, d’altro canto, è sempre più propensa a sviluppare una forte comunicazione su questo social network ben conscia del grande potenziale che esprime.

Oggi LinkedIn è la più grande scorciatoia esistente per comunicare ciò che si intende presentare alla Grande Distribuzione. Gli uffici marketing del mondo dell’industria, consci che il social media marketing è una importante realtà, sta realizzando che una branca di questa, il social media marketing della comunicazione B2B, e quindi LinkedIn, è oggi una chiave strategica fondamentale da cui non ci si può astenere dal comunicare.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Ultimi Articoli

Demografia, sociologia ed economia, le famiglie italiane sospese fra presente e...

0
In occasione della seconda giornata della 39° edizione de Linkontro, l’evento di riferimento nel mondo del Largo Consumo di NIQ, i relatori Christian Centonze,...

Foggia: Gruppo Megamark investe più di 8 milioni per il suo...

0
Il punto vendita, realizzato secondo i dettami della sostenibilità ambientale, è il trecentesimo Famila in Italia. Novità assoluta il Bistrò Famila con cucina visiva.  Ha...

NIQ a Linkontro: frena l’inflazione, si raffreddano i prezzi ma gli...

0
NIQ (NielsenIQ) in occasione della 39° edizione de Linkontro, l’evento di riferimento nel mondo del Largo Consumo, registra per il 2024 oltre 900 presenze...

A Comacchio (FE) inaugura il primo PetStore Conad della città all’interno...

0
Dopo l’apertura dello Spazio Conad, Comacchio accoglie il nuovo PetStore Conad, il primo della città: oltre 5.000 referenze tra alimenti, prodotti dietetici e parafarmaci...

Il mondo delle meraviglie di FAO Schwarz arriva nel cuore di...

0
Dopo Milano, Parigi. FAO Schwarz, nato nel 1862 dal sogno di Frederick August Otto Schwarz di creare un luogo unico in cui i migliori...