GDO News
Nessun commento

I freschi il motore della crescita del 2019. Chi cresce di più e chi fa il vero exploit

Il 2019 è iniziato con un generale andamento positivo, ed in questo quadro è normale verificare che anche la macro categoria del Grocery stia seguendo un andamento positivo in tutti i formati di vendita. La lettura dei dati Niesen del mese di Gennaio ci porta ad alcune riflessioni che è bene condividere per comprendere a fondo cosa stia portando di nuovo questo 2019, e su quali aree i consumatori stanno premiando la GDO. Prima di tutto va sottolineata la performance del format superstore che, a conferma di quanto scritto negli ultimi mesi, ha assolutamente oscurato l’offerta iper mutuando i buoni concetti del format più grande, senza averne i difetti e diventando il tipo di offerta più gradito dal consumatore.

***Il grafico/la tabella è visibile solo agli abbonati***

Il Discount cresce molto oramai da diversi mesi, a conferma che il ruolo di canale in forte crescita gli calza a pennello, ma anche il canale supermercati, quello che più di tutti era stato sotto attacco del formato di convenienza, riesce a raggiungere risultati assolutamente positivi nel primo mese del 2019. Debole la crescita del canale iper che, come detto, oramai fatica troppo per distinguersi dai superstore in continuo sviluppo, come debole anche il Libero Servizio, altra vittima designata della crescita del discount nel 2018.

***Il grafico/la tabella è visibile solo agli abbonati***

E’ però interessante notare qual’ è stato l’esito delle vendite nella ricorrenza del Natale alla luce della prestazione di Dicembre, che ovviamente è il vero faro delle vendite e che però talvolta compromette i risultati del mese successivo per l'effetto scorte acquistate in promozione e per oculatezza negli acquisti del consumatore finale dopo i fasti delle vacanze.

Lo scorso anno furono proprio le vendite eccezionali del mese di Dicembre (2017) a deprimere fortemente quelle del mese successivo. Invece, come abbiamo scritto qualche settimana fa, il mese di Dicembre 2018, confrontato con il pari periodo del 2017, ha portato ad un arretramento del fatturato.

***Il grafico/la tabella è visibile solo agli abbonati***

Come si può notare nel grafico la somma dei mesi Dicembre 2018 e Gennaio 2019 porta a risultati

Contenuti dell'articolo

Lo studio prosegue con 14 grafici descrittivi e analisi dettagliate delle vendite dei vari format nel mese di Gennaio 2019 a confronto con il pari periodo del 2018, con le vendite suddivide per area Nielsen. Viene poi analizzata l'incidenza che le vendite natalizie hanno avuto sui rispettivi mesi di gennaio sia del 2018 che del 2019. Lo studio è stato effettuato con il supporto dei dati di Nielsen.

A chi può interessare questo articolo?

A tutti i fornitori della grande distribuzione. A tutti i manager del mondo Retail per avere un riferimento preciso sugli andamenti della GDO. A tutti coloro che sono interessati agli andamenti della GDO italiana.

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 
Dati dell'autore:
Ha scritto 863 articoli
Dott. Andrea Meneghini

Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare.E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei format discount e supermercati in Italia ed in Europa. Opera come manager per alcuni gruppi alimentari sullo sviluppo all’estero, soprattutto nord Europa e Medio Oriente. Ha scritto il libro per la catena Lillo Spa “Vent’anni di un successo”.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su