GDO News
Nessun commento

Giugno: come il clima influisce sul fatturato

Il fattore climatico è tra le principali cause delle altalene dei fatturati, ne è un esempio il mese di Giugno 2018.

Qui sotto due slide della Nielsen che indicano le categorie più performanti e meno performanti dei singoli mesi, nello scenario del mese di Giugno

Nelle categorie meno performanti troviamo: succhi (-8,7%), bevande piatte (-8,5%), bevande gassate (-8,2%), gelati monodose (-7,4%), acqua (-7,4%).

La risposta a questi numeri viene data dal fattore clima infatti come riporta il sito meteo.it “anche nel mese di giugno il Mediterraneo è rimasto esposto a correnti perturbate e instabili. Le quattro perturbazioni che sono riuscite a transitare, hanno interessato l’Italia per un totale di 13 giorni a cui si aggiungono 11 giorni di correnti molto instabili: un totale di 24 giorni in cui hanno dominato nubi piogge, temporali e talvolta anche nubifragi, grandinate e trombe d’aria."

Nonostante i numerosi episodi di maltempo le temperature si sono mantenute ben oltre la media, tranne nell’ultima settimana, escluso l’ultimo giorno del mese, in cui le correnti più fresche hanno determinato un sensibile calo termico con valori mediamente inferiori alla norma (eccetto al Nord-Ovest che è rimasto ai margini di quelle correnti sperimentando solo due giorni leggermente sotto la media).

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su