sabato 25 Maggio 2024

Coop, fusione fredda tra gli scaffali rossi. Una unione molto difficile

L a parola d’ordine è “non fare la fine del mattone”, fondendo stavolta i gioielli di famiglia prima che sia troppo tardi. Perché per decidere di unire in matrimonio, dopo anni di corteggiamenti a vuoto, tre (dei nove) giganti della grande distribuzione a marchio Coop – Adriatica, Estense e Nordest – è servito non poco coraggio. Mandare in soffitta rivalità e gelosie tra “campanili” non è infatti agevole per chi, come i cooperatori, ha sempre fatto del legame con le terre natie la propria ragion d’essere. Ma a questo giro le resistenze sono cadute: entro l’anno nascerà così la più grande Coop italiana, con un fatturato da oltre 4,3 miliardi e 334 supermercati sparsi lungo la dorsale adriatica.

Nel mirino c’è il mercato domestico, con l’obiettivo di rilanciare il marchio nelle regioni meridionali, dove i punti vendita Coop sono spariti o godono di scarsa salute sul fronte vendite. L’operazione cade in uno dei momenti più delicati nella storia delle coop “rosse”. Fiaccate, a livello d’immagine, dagli scandali che hanno travolto nomi storici del movimento Legacoop (dagli appalti per l’Expo al caso Cpl Concordia). E poi la crisi infinita, che ha spazzato via intere filiere – come l’edilizia – dove si è capito troppo tardi che le fusioni avrebbero potuto salvare i costruttori coop dal crollo.

E quando ci si è arrivati, non c’era quasi più nulla da accorpare, perché commesse e appalti pubblici erano nel frattempo svaniti. Sul fronte dei supermercati, invece, le coop viaggiano a testa alta. È un settore in cui hanno mostrato di avere spalle larghe per affrontare anni di fuga delle famiglie dagli scaffali. Nel 2014 oltre il 30% delle vendite

L’ARTICOLO COMPLETO, I RELATIVI GRAFICI, IMMAGINI ED ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI. VERIFICA QUALE ABBONAMENTO E’ IL MIGLIORE PER LE TUE ESIGENZE

SEI GIA’ ABBONATO? ACCEDI QUI
.

Claudio Zannetti
Claudio Zannetti
Consulente commerciale e marketing di esperienza pluridecennale nel settore non food. Ricopre il ruolo di referente commerciale di GDONews per il nord Italia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Ultimi Articoli

CIA-Conad: quattro nuovi ingressi nel consiglio di amministrazione, confermati gli organi...

0
L’assemblea dei soci di Commercianti Indipendenti Associati ha eletto il nuovo consiglio di amministrazione della cooperativa. Il precedente era in carica dal 2021. Sedici in...

Supercentro: un nuovo capitolo della sua crescita con il rinnovo del...

0
Il Gruppo Supercentro, operante da oltre vent'anni nella distribuzione alimentare in Sud Italia, ha inaugurato oggi il rinnovato punto vendita Ipersisa di Grottaglie, situato...

Milano è sempre più “Local”, inaugurato il nuovo punto vendita Pam

0
Inaugurato un nuovo punto vendita Pam Local in via Cesare Correnti, 6 a pochi giorni dalle recenti aperture Local nel capoluogo lombardo. Con questa...

Apulia Distribuzione svela la nuova insegna Rossotono: al via la campagna...

0
On Air dal 23 maggio per tutto l’anno lo spot da 25 secondi sulle maggiori emittenti radio e TV del Mezzogiorno. A supporto Social,...

Esselunga apre il suo primo punto vendita di Ravenna

0
Esselunga apre oggi il suo primo negozio di Ravenna in via Antica Milizia, nella zona sud-est della città. Il supermercato occupa una superficie di vendita...