giovedì 18 Aprile 2024

Ritter Sport pioniera nell’approvvigionamento sostenibile del cacao

Ogni anno, prima di Pasqua, l’ONG australiana Be Slavery Free valuta l’approvvigionamento sostenibile di cacao delle principali aziende di cioccolato del mondo tramite la propria Chocolate Scorecard indipendente, per aiutare il consumatore a prendere decisioni consapevoli sul cioccolato che acquista e incentivare le aziende a migliorare le loro prestazioni nel settore. Quest’anno, un premio “Good Egg Award” per la migliore performance in materia di sostenibilità è stato assegnato alla Alfred Ritter GmbH & Co. KG., produttrice delle iconiche tavolette colorate Ritter Sport. L’azienda a conduzione familiare con sede nella città sveva di Waldenbuch ha ottenuto un notevole secondo posto nella classifica generale ed è una delle sole tre aziende di medie e grandi dimensioni al mondo riconosciute come “Leader in policy and practice”.

“La Chocolate Scorecard è l’unico punto di riferimento internazionale per valutare la sostenibilità nell’approvvigionamento del cacao”, spiega Asmus Wolff, Managing Director Supply Chain presso Ritter Sport. “Pertanto, il risultato è di estrema importanza per noi. Il fatto che siamo l’unico grande produttore ad aver raggiunto i vertici dimostra che in molteplici ambiti siamo in vantaggio rispetto ai nostri concorrenti. Allo stesso tempo, questo ci indica chiaramente le aree su cui concentrare i nostri sforzi”.

Ritter Sport è stata insignita del premio di leader in due categorie, secondo la scorecard, per le sue iniziative volte alla lotta contro la deforestazione e al cambiamento climatico, nonché per la sua trasparenza e tracciabilità nel settore del cacao. L’azienda non solo si impegna ad acquistare esclusivamente cacao certificato sostenibile per l’intera gamma di prodotti, ma ne assicura anche la piena tracciabilità fino all’organizzazione dei produttori. Questo rappresenta un requisito fondamentale per Ritter Sport nel migliorare le condizioni sociali, economiche ed ecologiche attraverso programmi specifici sul campo nei paesi produttori di cacao. 

Ritter Sport ha infatti implementato programmi in tutti i paesi in cui acquista cacao: circa il 90% della materia prima proviene da partnership con organizzazioni di produttori locali. Lydia Frech, responsabile dei programmi cacao di Ritter Sport, ha ricevuto la notizia del riconoscimento ottenuto nella scorecard di quest’anno mentre si trovava in Costa d’Avorio. “Sono lieta di condividere questa notizia direttamente sul campo con i nostri partner del programma. Dopo tutto, questo successo è stato possibile solo grazie alla nostra collaborazione”, sottolinea.

Ultimi Articoli

Penny Italia entra nei suoi 30 anni dopo un 2023 da...

0
L’azienda celebra i suoi 30 anni e racconta un 2023 di crescita alla conferenza stampa annuale. Cernusco Sul Naviglio, 17.04.24 | Si tiene il 17...

Esselunga apre a Mantova la profumeria Essere Bella

0
Ampliata anche l’offerta del superstore di piazzale Mondadori che si arricchisce di un’enoteca con sommelier  A circa tre anni dall’apertura del primo negozio a Mantova...

Despar Italia accelera nel percorso di crescita: 2023 incassi per 4,4...

0
Continua il percorso di crescita di Despar Italia, la società consortile che riunisce sotto il marchio Despar sei aziende della distribuzione alimentare e i...

Riapre lo storico supermarket Esselunga di via Monte Rosa a Milano

0
Ha riaperto oggi martedì 16 aprile lo storico negozio Esselunga di Milano in via Monte Rosa. Il supermarket è il secondo negozio che Esselunga ha aperto a Milano...

Risparmio Casa apre a Legnano

0
Risparmio Casa, il gruppo italiano specializzato nella distribuzione di prodotti per la cura della casa e della persona, ha aperto in Via Carlo Jucker...