Carrefour Italia: aggiornamento sul piano di Trasformazione e Rilancio

0

 

Carrefour Italia ha incontrato nuovamente in data odierna i rappresentanti sindacali in merito al piano di trasformazione e rilancio per il 2022 reso noto lo scorso 1° ottobre.

 

L’azienda, nel corso dell’incontro, ha ribadito che il piano di esodi incentivati sarà su base esclusivamente volontaria. Carrefour ha inoltre sottolineato il proprio impegno al confronto con i sindacati e con le istituzioni preposte per assicurare ad ogni lavoratore coinvolto la migliore soluzione possibile.

Carrefour Italia, nell’ambito del percorso di consolidamento del franchising, ha inoltre annunciato l’intenzione di trasferire i 22 punti vendita in Campania, di cui 18 in gestione diretta e  4 gestiti da terzi in affitto d’azienda, nonché il centro logistico di Airola (BN) ad Apulia Distribuzione, master franchisee già partner dell’azienda dal 2020. La partnership ha come obiettivo il rafforzamento e rilancio del marchio Carrefour nella regione, oltre all’ulteriore espansione della rete di vendita in Campania. In tale scenario non è previsto alcun impatto occupazionale, in quanto è previsto il totale assorbimento dei circa 500 collaboratori dei punti vendita oggetto dell’accordo, con il mantenimento delle condizioni contrattuali in essere.

Il Piano di trasformazione e rilancio è finalizzato a rafforzare la crescita di Carrefour in Italia, consolidando il modello in franchising sulla rete di vendita, migliorando la competitività degli ipermercati e supermercati diretti e snellendo la sua organizzazione interna, con l’obiettivo di concentrarsi sulle attività al servizio dei punti vendita. A supporto della nuova organizzazione, è stato presentato un piano di training e reskilling, per favorire il ricollocamento interno, che prevede percorsi di formazione manageriale, formazione mestiere e di reskilling per le funzioni di sede e le professionalità dei punti vendita, oltre a un percorso strutturato per favorire la conversione di dipendenti in imprenditori.

Carrefour conferma la volontà dell’azienda di restare e continuare ad investire in Italia, con l’obiettivo di tornare alla profittabilità e ad una crescita duratura e sostenibile.