Nuova esigenza per negozi e GDO: regolare gli accessi dei clienti per una spesa in sicurezza

0

Questi dodici mesi di pandemia hanno rivoluzionato la vita delle persone, così come delle attività commerciali. Un concetto di fondo è ormai diventato fondamentale: operare garantendo la massima sicurezza.

Con questo obiettivo il Governo ha imposto la chiusura di tanti negozi, che hanno aperto e poi nuovamente chiuso in base al variare della situazione Covid, mentre le gallerie dei Centri Commerciali hanno serrato le loro porte nei weekend quasi continuativamente.

Al contrario e com’è naturale che sia, alcune attività essenziali hanno invece proseguito senza sosta: ad esempio le insegne della GDO, che tuttora stanno investendo continue risorse per garantire ai propri clienti una spesa in sicurezza.

Oltre a dotarsi di sistemi per la disinfezione delle mani, di controllo della temperatura corporea e vigilare sul corretto utilizzo delle mascherine, in epoca Covid è emersa una nuova esigenza per tutte le realtà: garantire che all’interno dei locali ci sia sempre un numero di persone adeguato, per assicurare il necessario distanziamento ed evitare il più possibile che si creino assembramenti.

Soluzioni per la gestione degli accessi con semaforo e monitor

Durante i primi mesi di emergenza Covid, Microlog ha messo a punto un sistema automatico di gestione presenze, per aiutare le attività commerciali a contingentare gli ingressi e riaprire in sicurezza. Via via perfezionati nell’architettura, oggi i sistemi sono installati in numerosi Centri Commerciali e importanti catene di Supermercati.

Il principio di funzionamento è il seguente: si tratta di collegare gli impianti contapersone a specifici dispositivi di gestione (come semafori e display), che saranno in grado di regolare il flusso di clienti nel negozio in base ad una capienza massima impostata. Sono soluzioni modulari e personalizzabili, che si compongono essenzialmente di tre parti:

  1. CONTAPERSONE

Da posizionare ai varchi di ingresso e di uscita, il contapersone è necessario per contare chi entra e chi esce dal negozio, e dunque conoscere il numero di persone presenti. È possibile scegliere fra varie tecnologie di conteggio in base alle esigenze: con sensore a infrarossi, e in tal caso Microlog propone il dispositivo wireless proprietario “Smartcheck”; oppure con sensore stereoscopico 3D, per il massimo grado di accuratezza. L’azienda è partner dei principali produttori di contapersone a livello mondiale, anche per quanto riguarda le tecnologie termica e laser.

  1. DISPOSITIVI DI GESTIONE – Semafori, monitor, cancelletti

I dati raccolti dai contapersone vengono inviati a una centralina, la quale comunica con appositi dispositivi di gestione: quando all’interno dei locali viene raggiunta la capienza massima, i dispositivi bloccano l’accesso.

È possibile scegliere il semaforo, disponibile in varie tipologie, che regola gli accessi con luce verde o rossa; oppure il monitor, in grado di consentire o impedire l’ingresso di nuovi clienti attraverso messaggi di “AVANTI” o “STOP”, ma anche di mostrare informazioni aggiuntive, come la percentuale di capienza raggiunta e i posti liberi rimanenti. Infine, è possibile impostare il blocco dei cancelletti al raggiungimento della soglia massima di persone.

A questo proposito, da poche settimane Microlog è in grado di offrire l’utilizzo di un ulteriore dispositivo: cancelletto a barriera estensibile per la gestione delle code. Il prodotto unisce la segnalazione semaforica ad una morbida barriera ad aria, che si estende in automatico (oppure da remoto con operatore) quando viene raggiunta la capienza prefissata, impedendo così nuovi accessi ai locali o ad una porzione di essi. Può essere installato alle porte di ingresso, ma anche per gestire in maniera più efficace le code alle casse dei Supermercati. È previsto, inoltre, il funzionamento senza fili, rendendo così praticamente nullo il costo di infrastruttura.

 

  1. Portale e APP Checkinweb

Attraverso l’App Checkinweb di Microlog (per iOS e Android) i clienti possono verificare in ogni momento il numero di presenti live e impostare in autonomia le capienze. Sul portale web è inoltre possibile analizzare i dati degli ingressi, visualizzando grafici e statistiche.

«Siamo orgogliosi – dichiara Matteo Aicardi, Direttore Commerciale Micrologdi aver dato il nostro contributo in questo periodo storico difficile, studiando le esigenze dei nostri clienti e cercando di dare risposte tecnologicamente all’altezza, economicamente sostenibili e soprattutto pragmatiche. Non parliamo di un mero “nice to have”, ma si tratta di soluzioni che consentono l’erogazione di un servizio realmente utile ed apprezzato, oltre ad un rapido ritorno dell’investimento.  Contare i presenti – continua Aicardi può sembrare una banale differenza tra entrati e usciti, ma con la nostra esperienza possiamo attestare che non è così: servono sistemi specifici, accurati ed automatici, proprio quelli di cui abbiamo dotato i nostri clienti, i quali possono anche ricevere notifiche, sms ed e-mail a seconda del verificarsi di determinate condizioni. Gli impianti, inoltre, consentono di analizzare i dati al fine di ottimizzare il business, sia ora che una volta terminata la pandemia: non solo numero di ingressi, ma anche tempo di permanenza, analisi del gender e gruppi di acquisto. Tante realtà importanti – conclude Aicardisi sono già affidate ai nostri sistemi, fra cui le catene di Supermercati Coop, Poli e Bennet, ed è per noi motivo di grande soddisfazione. Un altro esempio pratico: il nuovo Centro Commerciale Maximo di Roma, oltre ad averci scelto per il proprio sistema di contapersone, ha inoltre deciso di dotarsi (come tanti altri centri) dei sistemi di contingentamento per i servizi igienici, segno di grande attenzione verso i propri clienti».

 

Contatti:

Microlog Srl
Via Olivari 28, Sassuolo (MO) 41049
tel: +39 0536 994872
microlog@microlog.it
www.microlog.it

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui