GDO News
Nessun commento

Ittico: Grupo Consorcio nomina Ignacio Corral nuovo direttore generale

Grupo Consorcio, azienda spagnola leader del mercato del pesce in scatola di alta qualità, ha nominato Ignacio Corral nuovo direttore generale e finanziario della compagnia. Questa posizione, di recente creazione, risponde alla volontà di incrementare la crescita dell’azienda e raggiungere gli obiettivi del piano strategico per i prossimi anni.
Corral, laureato in Economia e Commercio presso l’Università Commerciale di Deusto, ha realizzato il suo percorso professionale nella società Diageo, leader mondiale nel settore delle bevande alcoliche. In Diageo, ha iniziato come analista nel dipartimento finanziario in Spagna per poi ricoprire posizioni di gestione finanziaria in Messico e a Londra. Nel 2007 è tornato in Spagna come direttore finanziario Iberia e nel 2011 è stato nominato direttore finanziario America Latina, posizione che ha occupato fino al 2018.
Il profilo e l’esperienza nel mercato finanziario hanno fatto sì che quella di Corral fosse la figura più adatta a guidare il consolidamento della leadership del Grupo Consorcio nei mercati in cui il gruppo è già uno dei marchi più affermati, come Spagna e Italia, e a portare avanti il lavoro di espansione internazionale intrapreso dall’azienda per diventare un punto di riferimento nell’industria conserviera mondiale.
Grupo Consorcio vede nelle nuove tendenze da parte dei consumatori alla ricerca di prodotti autentici, sani e artigianali un’occasione perfetta per accelerare la crescita del business nei prossimi anni – sottolinea il nuovo direttore generale Ignacio Corral -. Sul mercato italiano, puntiamo a raggiungere la leadership nel segmento premium del tonno rafforzando il nostro marchio, con investimenti in innovazione e una rete distributiva ancora più capillare. Vogliamo, inoltre, accrescere la nostra presenza nel comparto delle acciughe di alta qualità a marchio Consorcio e in quello delle acciughe peruviane nel primo segmento di prezzo”, conclude Corral.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su