Apre un nuovo “QB mercato e cucina” a Milano: la qualità si fa protagonista

3

Nel nostro Paese la Grande Distribuzione (Mass Market) rappresenta nella forma migliore le territorialità coniugandole all’offerta delle Grandi Marche e di recente a prodotti di Private Label che hanno come obbiettivo il rafforzamento dello store brand ottenuto attraverso l’espressione della qualità del prodotto prima ancora che dell’insegna. Ma tutto ciò, il Mass Market nella sua espressione più piena, non è sufficiente a rendere nella forma più piena la meraviglia artistica che la nostra cucina è in grado di esprimere. Un esempio, che non appartiene al commercio di massa, a tal tipo di espressione artistica, è dato dalla catena Eataly presente già nel mondo, oltreché in Italia. Ma non è l’unico: QB mercato e cucina sta continuando da anni nello sviluppo di una formula intelligente di approccio al cibo, dove il concetto di mercato si deve necessariamente coniugare alla qualità che la nostra tradizione sa esprimere. In questi giorni si apre un nuovo ristorante QB mercato e cucina a Milano, in tal maniera vivere l’esperienza QB è ancora più semplice. QB mercato e cucina a Milano, in viale Pasubio 8 non perde la sua caratteristica: in un unico spazio si può fare la spesa di prodotti buoni e sani e gustare i piatti preparati dallo chef nella cucina. La nuova apertura QB mercato e cucina di Milano fa seguito alle precedenti di Genova e Brescia e di Milano in Via Cenisio 10/A, presso la palestra Getfit. Con viale Pasubio i QB Mercato e Cucina diventano cinque. Inserito all’interno di un palazzo con cortile, 220 mq con 48 posti a sedere, dedicati a un’esperienza alimentare ricca e salutare che si sviluppa armoniosamente dallo scaffale del Mercato alla Cucina. Volte ad archi di mattoni a vista, legno decapato, scaffali in ferro – che ricordano le vecchie drogherie di una volta – sono gli elementi caratteristici di QB mercato e cucina e che contribuiscono a rendere l’esperienza culinaria QB semplice, easy-going, familiare. QB Mercato e Cucina propone nella sua seconda location di Milano un’ offerta di circa 300 referenze, frutto di una ricerca accurata di prodotti artigianali. “QB Cucina e Mercato propone una seconda location, a Milano, che vuole diventare il luogo d’incontro, informale e caloroso, per coloro che cercano qualità e genuinità dei piatti proposti ad un prezzo accessibile” afferma Sabrina Penatti, amministratore unico dell’azienda.

QB Mercato E Cucina

q.b. – quanto basta – non è altro che l’acronimo usato in tutti i libri di cucina per dare nelle ricette una misura personale di quantità. Ma rispecchia inoltre un altro aspetto fondamentale dell’esperienza QB: come diceva Feuerbach “L’uomo è ciò che mangia”, per cui QB diventa un’esortazione ad uno stile di vita improntato alla qualità piuttosto che alla quantità.

 

Dott. Andrea Meneghini
Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare. E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei diversi format in Italia ed in Europa. Collabora con alcuni Gruppi della GDO italiana nelle aree di crisis communication management e news management. Affianca la Direzione Generale di alcuni Gruppi della GDO nella gestione delle strategie aziendali. Collabora anche con aziende del Mass Market Retail all'estero come assistant manager sull'italian food. Si può contattare scrivendo a meneghini@gdonews.it

3 Commenti

  1. L’idea è buona (ma non nuova…) la realizzazione, in particolare del mercato, un pò meno.
    Mi sarei aspettato di più visto il cognome dell’imprenditore…

  2. QB una banale scoppiazzata. La novità dove si evidenzia un progetto originale e studiato è quella di Farinetti Eataly. Non so se i numeri sono positivi o negativi ma se entri dentro vedi che qualcuno ha avuto una idea! Il cliente lo percepisce e la struttura , prima dei prodotti stessi,esprime originalità.

  3. l’idea è semplice da quello che ho visto… pochi prodotti ma buoni. essendo stato da eataly credo che ci sia un pò di differenza nella mentalità e nell’approccio alla vendita dei prodotti.
    eataly è un pò la gd dell’alta qualità.cmq ho mangiato molto bene e la birra era molto buona.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui