AR Tartufi: nonostante la pandemia l’azienda cresce grazie alla clientela internazionale

0

“Le strategie che A.R. Tartufi ha previsto e successivamente attuato si sono rivelate fortunatamente molto efficaci ed hanno dato i loro frutti anche in un periodo delicato come quello che abbiamo vissuto l’anno scorso e che, in parte, stiamo ancora tutti attraversando”. Elena Sfrezzichini di A.R. Tarfuti spiega così a GDONews come l’attività dell’azienda negli ultimi mesi, nonostante le difficoltà iniziali di questo 2022, sia stata efficace nel mantenere i rapporti con la Grande Distribuzione ancora proficui.

“Attualmente la situazione della nostra azienda è buona, nonostante negli ultimi due anni il mercato italiano sia stato molto colpito dalla situazione pandemica. Per quanto ci riguarda possiamo dire che l’impatto del Covid con tutte le sue conseguenze, non solo sanitarie, fortunatamente non ha influito in maniera negativa sui nostri rapporti con la GDO”.

Una situazione che l’azienda con sede ad Arrone nel Ternano – specializzata nella lavorazione e conservazione di frutta e ortaggi e ovviamente anche del pregiato tartufo – ha vissuto e sta vivendo anche sul mercato al di fuori dei confini nazionali come conferma Sfrezzichini :L’export incide molto sul nostro fatturato e, anche in questo caso come già fatto in precedenza, possiamo dire con soddisfazione che nonostante l’emergenza sanitaria mondiale, le nostre collaborazioni con i partner internazionali e mercati esteri sono proseguite in modo proficuo”.

“Le novità per il 2022? Come ogni anno la nostra azienda è sempre in cerca di nuove idee da presentare sul mercato – conclude – per questo stiamo già lavorando a un paio di nuovi prodotti che speriamo di poter presentare in occasione delle prossime fiere internazionali. Si tratta di importanti sorprese che saranno svelate proprio in occasione dei prossimi appuntamenti”.