Non è affatto raro oggi imbattersi in iniziative o notizie dedicate alla sostenibilità, più spesso intesa nella sua accezione ambientale. Altra connotazione di altrettanta importanza è quella riferita al sociale, la quale solitamente viene declinata e attuata attraverso dei progetti paralleli ai core-business delle aziende che si impegnano nel dare il proprio contributo alle comunità del territorio presidiato, al di fuori però della propria realtà produttiva. Fattoria Italia, realtà reggiana con vasta esperienza nelle specialità italiane più disparate – dalla pasta ripiena alle torte salate, passando per biscotti – ha deciso di navigare controcorrente: l’impegno sociale è un valore che ha origine e sviluppo all’interno dell’azienda stessa, che coinvolge in modo diretto e operativo la comunità per dare a chi ne necessità un’opportunità tangibile.

  • Fattoria Italia è un’azienda molto legata alla territorialità. I suoi prodotti, così come i suoi brand, rappresentano diverse specialties provenienti da disparate regioni del nord Italia. Quanto è profonda la gamma di Fattoria Italia e quali tipicità possiamo trovare in essa?

La gamma dei prodotti di Fattoria Italia è incredibilmente vasta. Questa diversificazione pone l’attenzione verso la territorialità e la ricchezza culinaria del nostro Paese. Tra le diverse specialità troviamo torte salate come la Valdostana e la Pasqualina, l’Erbazzone Reggiano, una selezione di panificati che comprende anche la pizza, una vasta scelta di dolci sia da forno che al cucchiaio, e un’ampia selezione di pasta fresca ripiena e piatti della gastronomia italiana. Ogni prodotto è selezionato accuratamente per rispecchiare qualità e autenticità, contribuendo a creare un’esperienza culinaria che riflette la tradizione italiana.

  • Il legame con il territorio si evince non solo dalla proposta di Fattoria Italia, ma anche dall’impegno sociale che muove l’azienda. Da dove nasce questa esigenza ed in che modo Fattoria Italia sostiene la comunità?

L’impegno sociale di Fattoria Italia nasce da una grande responsabilità sociale d’impresa e della consapevolezza della responsabilità che abbiamo nei confronti della comunità in cui operiamo. Sosteniamo la comunità attraverso una serie di iniziative, i nostri investimenti non si limitano solamente alla produttività ma abbracciamo una visione più ampia che mira alla crescita della nostra comunità locale e all’integrazione di persone fragili, riconoscendo la necessità di promuovere una società equa e solidale. Collaboriamo in maniera attiva con produttori e fornitori del territorio e diamo sostegno a progetti sociali, oltre a metterli in atto mirando a generare un impatto positivo sulla società. Queste tipologie di azioni che mettiamo in pratica contribuiscono sia al miglioramento delle condizioni di vita della nostra comunità, sia a consolidare il legame tra l’azienda stessa, gli individui che la compongono e il territorio circostante.

  • Qualità di prodotto ed impegno sociale si sono uniti dando vita alla vostra pizza surgelata, una referenza dal valore unico per le persone coinvolte nelle sue fasi produttive: le persone con fragilità. Qual è il loro contributo? Qual è l’obiettivo di questo progetto?

L’inclusione sociale è un concetto che fa riferimento a una partecipazione equa e rivolta a tutti i membri della società, compresi coloro che sono considerati svantaggiati per diversi motivi. L’obiettivo dell’inclusione sociale è quello di garantire a tutte le persone l’opportunità di partecipare attivamente alla vita collettiva, senza discriminazioni o ostacoli. Nel contesto del progetto La Giusta, l’inclusione sociale è promossa tramite l’impiego di persone con fragilità attraverso il processo produttivo della pizza. Questo tipo di coinvolgimento offre loro opportunità di lavoro significative, valorizzando il loro impegno e le loro abilità. I ragazzi sono coinvolti attivamente nelle varie fasi della produzione della pizza: dalla preparazione degli ingredienti all’assemblaggio, nonché a tutte le attività legate alla produzione. Grazie a ciò acquisiscono competenze pratiche e diventano soprattutto parte integrante del processo produttivo, contribuendo in modo significativo alla creazione del prodotto finale. L’obiettivo principale di questo progetto è quello di promuovere l’inclusione sociale e l’occupazione per persone con fragilità. Attraverso questa iniziativa, si cerca di superare le barriere dei pregiudizi sociali, dimostrando che le persone fragili possono contribuire in modo significativo e competente. Non di meno, questo progetto mira a offrire un prodotto di qualità. La Giusta infatti si distingue sia per il suo sapore ma soprattutto per il suo valore sociale. I consumatori possono sentirsi coinvolti e soddisfatti sapendo che stanno sostenendo un’iniziativa che promuove l’inclusione sociale e l’occupazione per persone fragili. In questo caso il progetto fornisce sia un’opportunità economica per le persone coinvolte ma contribuisce anche a creare una comunità più inclusiva e consapevole delle diverse capacità di ogni individuo.