Conad Centro Nord: i dolori del post…. Auchan. Il confronto con Tosano spiega tante cose

Due grandi imprese simili nei fatturati e che nel quinquennio che va dal 2018 al 2022 hanno vissuto incrementi di ricavi quasi uguali. In verità sono, però, differenti non solo i modelli di business (Srl vs Cooperativa di imprenditori, negozi diretti per una, solo servizi ai soci per l'altra) e la numerica dei negozi, ma soprattutto i risultati di marginalità. Ci si accorge così, che Conad centro Nord da quando ha acquisito gli ex Auchan SMA è un'altra azienda. I numeri che l'azienda esprime, infatti, sono profondamente cambiati ed il confronto con un competitor così differente è proprio quello che estremizza questa evoluzione non voluta.

In questa analisi mettiamo a confronto Supermercati Tosano e Conad Centro Nord, due imprese che adottano modelli di business diversi (la prima è una srl, la seconda è una cooperativa) e si confrontano direttamente nella ricca regione della Lombardia.

Due imprese molto diverse ma il cui confronto mette in evidenza peculiarità dell’una e dell’altra che non sono così scontate.

Questo è parte di una serie di articoli con cui si vuole di spiegare in che modo i principali attori del mercato italiano della GDO hanno risposto alle sfide deli ultimi anni.

Mentre alcuni grandi cambiamenti, a partire dalla pandemia da Covid, hanno favorito il mercato, il 2022 ha visto un’incidenza di inflazione dovuta principalmente all’aumento dei costi energetici, che ha messo a dura prova i margini di gran parte dei protagonisti del mercato italiano.

Attraverso l’esame delle prestazioni di queste due importanti imprese, vogliamo far a comprendere quale modello di business e quale insegna sono riuscite a sviluppare strategie vincenti per mantenere margini e profitti in questo contesto avverso e chi, invece, ha subito le conseguenze delle molte sfide inattese.

Analizzeremo in modo dettagliato le performance del periodo compreso tra il 2018 e il 2022, al fine di ottenere una prospettiva a medio termine riguardo all’andamento del loro fatturato e dei relativi costi di gestione.

Inoltre, analizzeremo nel dettaglio i risultati del 2022 per comprendere come entrambe le imprese abbiano affrontato le complessità esterne che hanno caratterizzato l’anno precedente.

Gli abbonati Premium, oltre alla consultazione di tutti i contenuti del portale, possono utilizzare il software benchmark online per condurre indagini indipendenti sulle performance economiche.

Questo strumento è disponibile per tutte le catene della GDO, i membri affiliati e i fornitori, suddivisi per categorie merceologiche. Iniziamo l’analisi con un esame quantitativo.

.

 

Nel 2022 Tosano ha registrato un fatturato di 1,2 miliardi di euro, mentre Conad ha chiuso l’anno con un fatturato di 1,26 miliardi di euro. Rispetto all’anno precedente, Tosano ha visto una crescita del 18,4%, mentre Conad ha registrato una crescita del 6,3%.

Qui la prima interessante novità: Tosano ha incrementato i ricavi in misura ben superiore all’incremento dell’inflazione, mentre è stata inferiore per Conad.

.

Nel corso degli ultimi cinque anni, il fatturato di Tosano è aumentato del 53,4%, mentre quello di Conad è cresciuto di oltre il 51%. Tuttavia, l’EBITDA di

L’ARTICOLO COMPLETO, I RELATIVI GRAFICI, IMMAGINI ED ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI. VERIFICA QUALE ABBONAMENTO E’ IL MIGLIORE PER LE TUE ESIGENZE

SEI GIA’ ABBONATO? ACCEDI QUI
.