sabato 25 Maggio 2024

Gudol, un partner chiave per la GDO: servizi a 360° per un futuro migliore

Il settore della grande distribuzione organizzata è un sistema in costante evoluzione che rappresenta un mondo guidato da esigenze dei consumatori finali, sfide economiche e richieste dei dipendenti, che disegna un panorama in continua trasformazione. Oggi più che mai è necessario trovare un partner affidabile in grado di aiutare la GDO a migliorare l’efficienza operativa e promuovere il benessere dei dipendenti. Gudol, società benefit la cui missione è creare un sistema di buoni pasto digitali finalizzato ad equilibrare il valore del lavoro, offre infatti una vasta gamma di servizi più rilevanti che mai nel mercato attuale, in grado di affiancare la GDO per l’attuazione di una serie di progetti che abbracciano più ambiti inclusi nella collaborazione.

Nata in un clima universitario, Gudol ha origine nel 2021 presso l’ateneo torinese grazie al docente Filippo Barbera, che ne ha guidato la creazione con il supporto di Round Capital. Una partnership tra istruzione superiore e capitale di investimento che ha permesso di sviluppare una visione unica nel mercato dei buoni pasto e nelle soluzioni di welfare aziendale. L’iniziativa ambiziosa è stata fin da subito quella di creare un’offerta di servizi capace di fornire soluzioni dedicate ad aziende, imprese, esercenti e ai loro impiegati, capaci di reimmettere risorse sul mercato e generare una catena del valore più equilibrata, che riconsegna il guadagno a chi crea valore.

Gudol rappresenta quindi un partner ideale per la GDO. Infatti, attraverso una piattaforma completamente integrata con software di intelligenza artificiale, la società adatta il modello di business specifico alle esigenze dei suoi clienti e dei loro dipendenti, in linea con gli sviluppi del mercato.

La flessibilità è un altro punto in Gudol che la GDO deve attenzionare, potendo scegliere tra opzioni di cash out immediato o programmato, adattando la soluzione alle proprie necessità amministrative. L’offerta di soluzioni competitive prevede un periodo promozionale dello 0% sulle commissioni per i primi sei mesi. Successivamente verrà concordata tra le parti una commissione che non supererà in ogni caso il 5% posizionando Gudol tra i player più competitivi del mercato anche in questo ambito. Questo è solo uno dei diversi vantaggi promossi da Gudol, insieme all’assenza di oneri accessori, possibile grazie alla totale digitalizzazione.

La vera novità che porta Gudol sul mercato va però oltre gli accordi amministrativi che inevitabilmente regolano i rapporti tra società emettitrici di buoni pasto e GDO. La volontà di Gudol di posizionarsi come partner strategico trova il suo compimento in alcuni servizi messi in campo per consolidare questa collaborazione.

Primo tra tutti va citato il progetto realizzato in partnership con Aon, concretizzato in un sistema integrato di servizi sanitari orientato a supportare la GDO nel contribuire concretamente alla salute e al benessere dei propri clienti e dipendenti. Questo aspetto assume una grande rilevanza in tema di sostenibilità sociale e in coerenza con gli obbiettivi dell’Agenda ONU 2023 fissati nel terzo principio, finalizzato a garantire la salute e il benessere a tutte le persone di tutte le età.

L’ulteriore servizio offerto da Gudol alla GDO riguarda invece il settore della formazione obbligatoria e specifica volta ai dipendenti. Grazie alla partnership con FonARCom, Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale che si occupa di realizzare piani formativi a vantaggio dello sviluppo aziendale e delle risorse umane, Gudol è in grado di includere questo servizio all’interno del contratto iniziale senza costi aggiuntivi consentendo alle diverse catene della GDO di risparmiare notevolmente sui costi di formazione.

Gudol non è quindi una semplice società di emissione di buoni pasto, ma un agglomerato di servizi utili ed efficaci per la GDO, rappresentando un partner impegnato ad apportare un valore aggiunto attraverso la sua tecnologia avanzata, la flessibilità nei pagamenti, la formazione dei dipendenti, il supporto sanitario e di welfare. Un partner di fiducia in grado di offrire soluzioni a 360° che vanno al di là dei servizi tradizionali ma che contribuiscono a migliorare la vita dei dipendenti e il successo dell’azienda.

 

 

Ultimi Articoli

CIA-Conad: quattro nuovi ingressi nel consiglio di amministrazione, confermati gli organi...

0
L’assemblea dei soci di Commercianti Indipendenti Associati ha eletto il nuovo consiglio di amministrazione della cooperativa. Il precedente era in carica dal 2021. Sedici in...

Supercentro: un nuovo capitolo della sua crescita con il rinnovo del...

0
Il Gruppo Supercentro, operante da oltre vent'anni nella distribuzione alimentare in Sud Italia, ha inaugurato oggi il rinnovato punto vendita Ipersisa di Grottaglie, situato...

Milano è sempre più “Local”, inaugurato il nuovo punto vendita Pam

0
Inaugurato un nuovo punto vendita Pam Local in via Cesare Correnti, 6 a pochi giorni dalle recenti aperture Local nel capoluogo lombardo. Con questa...

Apulia Distribuzione svela la nuova insegna Rossotono: al via la campagna...

0
On Air dal 23 maggio per tutto l’anno lo spot da 25 secondi sulle maggiori emittenti radio e TV del Mezzogiorno. A supporto Social,...

Esselunga apre il suo primo punto vendita di Ravenna

0
Esselunga apre oggi il suo primo negozio di Ravenna in via Antica Milizia, nella zona sud-est della città. Il supermercato occupa una superficie di vendita...