domenica 21 Aprile 2024

Patto antinflazione firmato: il teatrino del Ministro e del comparto alimentare in pasto agli italiani creduloni

Bisognava fare un favore al Governo per permettergli di fare bella figura davanti agli italiani, ed il patto anti inflazione è stato siglato. Parteciperà anche l’industria. Anche chi scrive aveva spiegato e scritto che patti antinflazione con l’industria, in un momento di grandi tensioni sui prezzi, non erano possibili da firmare. Ma allora, cosa è successo?

I mesi estivi sono stati il crocevia che ci riporta verso un ritorno alla normalità (ed alla stabilità), infatti negli ultimi tre mesi l’inflazione alimentare è scesa di quasi quattro punti. La GDO sta richiamando velocemente l’industria ai tavoli della negoziazione per rivedere – al ribasso – i prezzi e quest’ultima comprende che, in effetti, un accordo per tre mesi sul mantenimento dei prezzi forse potrebbe anche fargli comodo.

Francesco Mutti, Presidente di Centromarca, quello che poco più di un mese fa tuonava contro il patto il quale, a suo dire, era impossibile da firmare in un momento dove le materie prime aumentavano di prezzo ogni settimana, dopo l’accordo ha poi dichiarato: “La lotta all’inflazione e la tutela del potere d’acquisito delle famiglie, in una fase particolarmente delicata della congiuntura, è una priorità per il tessuto industriale del Paese”.

Ha ragione, lo è ora e lo era anche prima quando, durante la piena inflazione dello scorso anno, con il costo energetico a livelli abnormi e la materia prima alle stelle, i bilanci del comparto in cui la sua azienda opera (conserve) crescevano sia nei ricavi che nelle marginalità (vedi articolo).

L’accordo prevede il calmieramento dei prezzi per il trimestre che va dal 1 ottobre al 31 dicembre. Uno sforzo realizzabile. Il Governo si forgia di aver fatto funzionare il “sistema Italia” davanti agli elettori, l’industria e la distribuzione fanno in modo di concedere qualcosa sperando di ricevere al momento opportuno, ma la verità è che i prezzi bloccati per tre mesi si possono tenere in un momento in cui anche l’inflazione alimentare sta scendendo rapidamente, anzi forse conviene a molti.

Sono i numeri a parlare: secondo Circana l’inflazione alimentare, che agli inizi di Giugno era ancora al 14%, è scesa sotto il 10% a fine luglio, e sta continuando a scendere.

Il patto aveva senso in un altro momento, lo scorso anno e sino alla primavera di questo, oggi è solo ed esclusivamente un modo per trasferire agli italiani un messaggio elettorale: il sistema Italia, come lo chiama Urso, funziona. “Vabbe”, facciamoglielo credere.

Dott. Andrea Meneghini
Dott. Andrea Meneghinihttps://www.gdonews.it
Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare. E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei diversi format in Italia ed in Europa. Collabora con alcuni Gruppi della GDO italiana nelle aree di crisis communication management e news management. Affianca la Direzione Generale di alcuni Gruppi della GDO nella gestione delle strategie aziendali. Collabora anche con aziende del Mass Market Retail all'estero come assistant manager sull'italian food. Si può contattare scrivendo a meneghini@gdonews.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Ultimi Articoli

Penny Italia entra nei suoi 30 anni dopo un 2023 da...

0
L’azienda celebra i suoi 30 anni e racconta un 2023 di crescita alla conferenza stampa annuale. Cernusco Sul Naviglio, 17.04.24 | Si tiene il 17...

Esselunga apre a Mantova la profumeria Essere Bella

0
Ampliata anche l’offerta del superstore di piazzale Mondadori che si arricchisce di un’enoteca con sommelier  A circa tre anni dall’apertura del primo negozio a Mantova...

Despar Italia accelera nel percorso di crescita: 2023 incassi per 4,4...

0
Continua il percorso di crescita di Despar Italia, la società consortile che riunisce sotto il marchio Despar sei aziende della distribuzione alimentare e i...

Riapre lo storico supermarket Esselunga di via Monte Rosa a Milano

0
Ha riaperto oggi martedì 16 aprile lo storico negozio Esselunga di Milano in via Monte Rosa. Il supermarket è il secondo negozio che Esselunga ha aperto a Milano...

Risparmio Casa apre a Legnano

0
Risparmio Casa, il gruppo italiano specializzato nella distribuzione di prodotti per la cura della casa e della persona, ha aperto in Via Carlo Jucker...