martedì 16 Aprile 2024

NIQ e GfK hanno completato la loro unione creando la società di consumer intelligence leader a livello mondiale

NielsenIQ (NIQ) e GfK SE (GfK) oggi hanno annunciato il completamento della loro unione strategica, creando l’azienda leader mondiale nel settore della consumer intelligence. Questa transazione unisce due leader del settore, consolidandone i punti di forza e le competenze complementari, per fornire ai clienti una suite impareggiabile di soluzioni complete e innovative. L’accesso alla comprensione più completa e chiara del comportamento d’acquisto degli acquirenti, fornito grazie alle migliori piattaforme tecnologiche, consentirà ai principali distributori e marchi del mondo di scoprire nuovi percorsi di crescita sostenibile. L’unione strategica di NIQ e GfK combina due aziende che hanno effettuato investimenti indipendenti e significativi sulla copertura omnichannel, sugli strumenti di business intelligence e sull’analisi predittiva. Con una portata globale e un’esperienza senza pari nel settore, l’azienda è in grado di accelerare la propria crescita offrendo la visione completa, The Full View™, del comportamento dei consumatori in tutto il mondo. L’azienda risultante dall’unione mette insieme aree di competenza complementari, fondendo gli insight di NIQ leader nel settore dei beni di largo consumo e la profonda conoscenza di GfK del settore consumer technology e dei beni durevoli. Insieme, migliaia di clienti attuali e potenziali avranno un accesso più ampio a insight azionabili su tutto il punto vendita.

“Siamo estremamente entusiasti di unire i punti di forza di queste due grandi aziende per creare il futuro della consumer intelligence,” ha affermato Jim Peck, CEO. “Insieme, siamo in grado di offrire di più, una portata globale ancora più ampia, una copertura omnichannel più estesa, dati più granulari, maggiori informazioni provenienti dai consumatori e più analisi predittive che si traducono in un maggior numero di informazioni azionabili e in una maggiore crescita per i nostri clienti. E soprattutto, stiamo unendo esperti del settore innovativi e culture complementari guidati dall’integrità e dall’incessante ricerca della massima qualità in ogni momento.”

“GfK e NIQ condividono la stessa costante dedizione verso i propri clienti. I clienti attuali e futuri, possono confidare nel fatto che i nostri quasi 200 anni di esperienza combinata nel settore, supportati da una tecnologia all’avanguardia e dall’impegno per una nuova copertura, forniranno una visione senza pari che consentirà loro di prendere decisioni critiche con sicurezza per far crescere il loro business”, ha dichiarato Lars Nordmark, Chief Executive Officer e Chief Financial Officer ad Interim di GfK L’unione NIQ-GfK rappresenta la parte più importante degli sforzi strategici dell’azienda per offrire una visione completa, The Full View™.

Questo risultato fa seguito a una serie di importanti investimenti volti a migliorare la performance e a promuovere una crescita sostenibile non solo per i settori in cui operiamo, ma anche per l’intera azienda NIQ-GfK. Questa nuova azienda è in grado di guidare la misurazione attraverso una piattaforma cloud-nativa globale. Attingendo a un patrimonio di dati ancora più completo, gli strumenti intuitivi di business intelligence offrono letture di mercato granulari e analisi predittive alimentate dall’IA generativa e da una scienza dei dati autorevole. Questi progressi tecnologici consentono di individuare rapidamente i trend di una serie ancora più ampia di settori, canali e prodotti. La firma dell’accordo per la cessione a YouGov delle attività di GfK nel settore dei panel di consumatori europei ha segnato un’altra importante pietra miliare verso la prevista unione di GfK e NIQ. La complementarità dell’offerta di GfK con il portafoglio di NIQ – che aggiunge informazioni di market intelligence e analisi di mercato complete sul settore della consumer technology e dei beni di consumo durevoli, oltre a informazioni trasversali su marchi, marketing e consumatori – è ciò che rende questa transazione così interessante per entrambe le società, per i nostri clienti e per i nostri dipendenti. La cessione di GfK CP, un business che ha generato circa il 15% del fatturato annuale di GfK, non-cambia sostanzialmente l’attrattiva complessiva della nostra unione.

Il leadership team è stato accuratamente selezionato sia da NIQ che da GfK. Il CEO di NIQ, Jim Peck, guiderà l’azienda risultante dall’unione supportato dal team di leadership più esperto e capace del settore. L’azienda unita manterrà i punti di riferimento operativi a Chicago, negli Stati Uniti, a Norimberga, in Germania, e a Ginevra, in Svizzera.

 

 

Ultimi Articoli

Aldi

Aldi prosegue il piano di espansione Milano annunciando una prossima apertura...

0
ALDI, parte del Gruppo ALDI SÜD, realtà multinazionale di riferimento della Grande Distribuzione Organizzata, è lieta di annunciare la prossima apertura di un nuovo negozio...

Si accende l’insegna Coop in via Ferrarese a Bologna: il nuovo...

0
Si è accesa oggi,  12 aprile l’insegna della nuova Coop in via Ferrarese 12 a Bologna.  Il nuovo negozio di Coop Alleanza 3.0, è stato...

Carrefour Italia x Cents: partnership per la sostenibilità

0
Carrefour Italia conferma la sua sensibilità verso le tematiche di  responsabilità sociale e ambientale e continua a puntare sull’innovazione digitale grazie ad un  accordo...

Pam Panorama: doppietta di aperture in franchising a Milano

0
Pam Panorama festeggia l’apertura di due nuovi punti vendita in franchising ad insegna Pam nella città di Milano in via Giuseppe Meda, 41 e...

ALTASFERA: significativo traguardo di 100 milioni di euro

0
Altasfera, insegna Cash & Carry di Maiora S.r.l., nata per rispondere alle esigenze degli operatori Ho.Re.Ca., del food e del retail nel centro-sud Italia,...