lunedì 15 Aprile 2024

Conad digitalizza la filiera con Tesisquare per migliorare la sua rete logistica

Ottimizzare la rete logistica attraverso il dialogo diretto di tutti i protagonisti della filiera, al fine di rendere la supply chain più efficiente e sostenibile anche da un punto di vista ambientale e sociale.

In quest’ottica, Conad, prima insegna della grande distribuzione italiana, ha dato vita ad un progetto, attraverso la divisione Conad Logistics e con il contributo del partner tecnologico TESISQUARE, per la digitalizzazione di tutti i processi informativi legati alla logistica, automatizzando sia i processi di prenotazione degli slot di scarico sia l’acquisizione in tempo reale degli stati fondamentali (carico da fornitore – prenotazione slot – scarico merce) degli ordini di spedizione.

Il Sistema Conad ha intrapreso da tempo un percorso di monitoraggio delle emissioni CO? derivanti dai propri trasporti, affinché la rendicontazione dei risultati potesse costituire il primo passo verso la definizione di obiettivi e attività volte a ridurre l’impatto ambientale della logistica.

Tante le azioni concrete già messe in atto e racchiuse nella strategia di sostenibilità di Conad “Sosteniamo il futuro”: il ricorso a flotte con mezzi a minor impatto, l’aumento della saturazione dei carichi, l’efficientamento energetico, l’incremento del trasporto intermodale sulle medio/lunghe distanze, l’utilizzo del pooling per i pallet, la gestione centrale dei trasporti dalle aziende fornitrici ai Cedi delle Cooperative.   

Si fa carico di questi obiettivi Conad Logistics, progetto avviato nel 2020, con cui Conad ha intrapreso un percorso di reingegnerizzazione dei processi volto ad individuare il miglior trade-off tra sostenibilità, costi e servizio.

In quest’ambito è stato fatto un ulteriore passo in avanti grazie alla digitalizzazione che ha permesso una rivisitazione dei processi di filiera – supportati dalla TESISQUARE Platform per la visibilità end-to-end della supply chain e da TESI TC1, portale collaborativo per la prenotazione degli slot e il monitoraggio dei tempi – migliorando la comunicazione all’interno del network di Conad Logistics e rendendo così le connessioni più agili, mappate ed efficienti. Grazie alle soluzioni adottate in collaborazione con TESISQUARE, Conad Logistics è in grado di coordinare, monitorare, misurare e controllare tutti i dati della filiera in tempo reale, ottenendo così una comunicazione immediata tra tutti gli attori della filiera.

“Il settore in cui operiamo ha il dovere e la responsabilità di rivedere le proprie logiche produttive e distributive per contribuire al contrasto dei cambiamenti climatici.” ha commentato Andrea Mantelli, Direttore Supply Chain di Conad. “Per noi di Conad la logistica rappresenta un asset strategico fondamentale per costruire valore, sistemi sempre più efficienti e responsabili, con un contributo potenziale in termini di efficientamento che può davvero fare la differenza. Per questo abbiamo deciso di mettere in campo, attraverso Conad Logistics, una serie di azioni concrete, che sposano innovazione e sostenibilità, in cui rientra la collaborazione con TESISQUARE per la digitalizzazione della filiera logistica”    

Siamo orgogliosi di aver lavorato insieme a Conad Logistics, a conferma di una partnership importante che si sta consolidando negli anni. Le soluzioni adottate rappresentano una grande innovazione di processo con significativi vantaggi in termini di efficienza ed efficacia delle politiche di approvvigionamento e consegna delle merci. Questo progetto premia il nostro approccio innovativo alla digitalizzazione dei processi di trasporto con benefici per tutto il sistema Conad” – afferma Guido Ferrero Chief Business Officer TESISQUARE®.

“Il coinvolgimento di Italtrans nel progetto di Conad insieme a TESISQUARE parte dalla condivisione di algoritmi e regole a supporto del processo di digitalizzazione. Si tratta di una soluzione snella e con valore aggiunto in particolare per la logistica, grazie all’automazione e all’efficientamento di alcuni processi operativi, con conseguente abbattimento di tempi. Essere stati scelti tra i partner di fiducia per dare struttura al progetto di un nostro cliente, ci fa auspicare che il settore implementi su più larga scala il coinvolgimento dei diversi attori della supply chain, per apportare un beneficio a vantaggio di tutta la filiera.” – commenta Paola Bellina, Chief Operating Officer Italtrans.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Ultimi Articoli

Aldi

Aldi prosegue il piano di espansione Milano annunciando una prossima apertura...

0
ALDI, parte del Gruppo ALDI SÜD, realtà multinazionale di riferimento della Grande Distribuzione Organizzata, è lieta di annunciare la prossima apertura di un nuovo negozio...

Si accende l’insegna Coop in via Ferrarese a Bologna: il nuovo...

0
Si è accesa oggi,  12 aprile l’insegna della nuova Coop in via Ferrarese 12 a Bologna.  Il nuovo negozio di Coop Alleanza 3.0, è stato...

Carrefour Italia x Cents: partnership per la sostenibilità

0
Carrefour Italia conferma la sua sensibilità verso le tematiche di  responsabilità sociale e ambientale e continua a puntare sull’innovazione digitale grazie ad un  accordo...

Pam Panorama: doppietta di aperture in franchising a Milano

0
Pam Panorama festeggia l’apertura di due nuovi punti vendita in franchising ad insegna Pam nella città di Milano in via Giuseppe Meda, 41 e...

ALTASFERA: significativo traguardo di 100 milioni di euro

0
Altasfera, insegna Cash & Carry di Maiora S.r.l., nata per rispondere alle esigenze degli operatori Ho.Re.Ca., del food e del retail nel centro-sud Italia,...