domenica 14 Aprile 2024

We Save & Care, Clai in prima fila per la lotta allo spreco alimentare

Tra CLAI Banco Alimentare si è creata nel corso del tempo un’affinità di visioni che continua a far crescere ottimi frutti. La Cooperativa agroalimentare di Imola ha deciso infatti di aderire a We Save & Care, l’iniziativa che cerca di sensibilizzare l’opinione pubblica sul valore del cibo e sull’importanza della condivisione e del supporto, con un’attenzione particolare al recupero dello spreco alimentare.

E che quest’ultimo rappresenti ormai una questione centrale anche nel nostro Paese lo dimostrano dati come quelli appena diffusi dall’Osservatorio internazionale di Waste Watcher/Spreco Zero, che quantificano in 674,2 grammi pro capite lo spreco settimanale di cibo degli italiani. Il costo totale annuale di questo pernicioso comportamento è pari a 9,2 miliardi di euro. A peggiorare il quadro, il fatto che la stessa indagine, realizzata nel febbraio 2022, aveva riscontrato un dato medio pari “soltanto” a 595,3 grammi: il trend pare dunque essere in peggioramento. Quantomai opportune sono dunque tutte le iniziative che mirano ad aumentare la soglia di attenzione, attivare riflessioni e, soprattutto, sollecitare gesti concreti.

Sono sette i punti, semplici e straordinariamente importanti, da rispettare e promuovere per far parte della Community ideata da Banco Alimentare: 1) dai valore al cibo; 2) guardati intorno; 3) sii propositivo; 4) dona il cibo; 5) combatti lo spreco; 6) fai rete e, infine, 7) diventa un ambassador.

«Dalle migliori collaborazioni nascono sempre grandi progetti – sottolinea il Presidente CLAI Giovanni Bettini –. Dopo gli ottimi risultati dell’iniziativa di fine anno che ci ha permesso di donare 200mila pasti alle persone più in difficoltà in tutta Italia, abbiamo aderito con entusiasmo a questa nuova opportunità lanciata dagli amici di Banco Alimentare. Lo spreco, e non solo quello alimentare, rappresenta una questione di vitale importanza: riuscire a evitarlo, o comunque limitarlo significativamente, significa anche salvare vite. E c’è un punto, il secondo tra i sette proposti dall’iniziativa We Save & Care, che chi vive in CLAI non può fare a meno di apprezzare in modo particolare: “Guardati intorno”. È proprio questa una delle fasi più delicate e importanti, perché richiede una dose enorme di sensibilità. Bisogna imparare a fare attenzione ai segnali, a volte deboli, che emergono sul territorio, per fare in modo che l’impegno a favore degli altri venga dirottato sempre dove ce n’è più bisogno».

Gli sprechi alimentari rappresentano per CLAI una sfida affrontata nel corso del tempo su più fronti. Uno dei progetti più coinvolgenti degli ultimi mesi è stato quello portato avanti assieme al Comune di Imola e al ristorante stellato San Domenico. Grazie all’iniziativa A scarto zero sono stati promossi comportamenti virtuosi a favore della riduzione degli sprechi. Molti scarti alimentari domestici sono infatti costituiti dalle parti meno nobili degli alimenti che non si ha l’abitudine di cucinare e di cui non si conoscono le proprietà. Sono state dunque proposte occasioni per imparare a utilizzare questi residui destinati altrimenti a finire nel cassonetto dei rifiuti, mostrando quindi come sia possibile spesso trasformarli in vere e proprie risorse.

«Alle volte basta davvero poco per modificare un comportamento sbagliato – conclude il Presidente Bettini –. In CLAI l’obiettivo al quale tendiamo, non soltanto dal punto di vista alimentare, è lo spreco zero: tutti i giorni si lavora infatti per fare in modo che quante più risorse possibili possano essere riutilizzate, riducendo al minimo l’impiego di risorse vergini e l’impatto sull’ambiente».

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui
Captcha verification failed!
CAPTCHA user score failed. Please contact us!

Ultimi Articoli

Aldi

Aldi prosegue il piano di espansione Milano annunciando una prossima apertura...

0
ALDI, parte del Gruppo ALDI SÜD, realtà multinazionale di riferimento della Grande Distribuzione Organizzata, è lieta di annunciare la prossima apertura di un nuovo negozio...

Si accende l’insegna Coop in via Ferrarese a Bologna: il nuovo...

0
Si è accesa oggi,  12 aprile l’insegna della nuova Coop in via Ferrarese 12 a Bologna.  Il nuovo negozio di Coop Alleanza 3.0, è stato...

Carrefour Italia x Cents: partnership per la sostenibilità

0
Carrefour Italia conferma la sua sensibilità verso le tematiche di  responsabilità sociale e ambientale e continua a puntare sull’innovazione digitale grazie ad un  accordo...

Pam Panorama: doppietta di aperture in franchising a Milano

0
Pam Panorama festeggia l’apertura di due nuovi punti vendita in franchising ad insegna Pam nella città di Milano in via Giuseppe Meda, 41 e...

ALTASFERA: significativo traguardo di 100 milioni di euro

0
Altasfera, insegna Cash & Carry di Maiora S.r.l., nata per rispondere alle esigenze degli operatori Ho.Re.Ca., del food e del retail nel centro-sud Italia,...