Il Grocery per tipologia di marca: è battaglia tra MDD e Marchi industriali

0

Un’analisi estremamente interessante che vale la pena spiegare agli abbonati di GDONews è quella che fa riferimento agli aggiornamenti delle dinamiche all’interno delle categorie merceologiche tra marca leader, MDD ed altre marche (followers) all’interno delle singole aree del grocery. In diverse categorie le dinamiche si traducono in una sorta battaglia “interna” dove cioè il retailer, senza palesarlo, con la sua MDD sugli scaffali deve privilegiare i suoi brand rispetto ai marchi leader (e non solo) allo scopo migliorare i suoi conti economici. E’ chiaro che in tempi come quelli odierni, è difficile riuscire a strutturare una giusta pianificazione commerciale, soprattutto quando si tratta di attuare pressioni promozionali o valorizzare al massimo la propria marca, ma tant’è questa è la sfida.

Questo articolo spiega comunque le dinamiche in atto ed indica quali sono gli attuali pesi tra le diverse tipologie di marca. La lettura dei dati di vendita, porta a mettere a confronto gli andamenti registrati su due contesti di mercato, dove il primo include tutti i formati, ovvero l’insieme dei formati dell’iper, del super, del libero servizio e del discount e il secondo invece esclude il discount (quindi solo super+iper+LS).

Oltre alla presenza della MDD e del brand leader, dell’industria normalmente le categorie merceologiche del grocery presentano i cosiddetti followers (brand importanti dell’industria, con rilevanti quote di mercato ma inferiori a quelle del leader) ed un numero elevato di altre marche che completano gli assortimenti.

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui