Fattorie Garofalo è un’azienda attiva nel settore lattiero-caseario, con particolare specializzazione nel comparto bufalino da ormai sessant’anni. L’attività di questa realtà campana, unica nel suo genere, non si limita però alla produzione, ma coinvolge diversi step quali l’allevamento di capi bufalini nelle aziende agricole, la trasformazione delle materie prime in Mozzarella di bufala campana DOP e altre specialità di latte e carne bufalina; infine la gestione di punti vendita e attività di ristorazione. Sette aziende agro-zootecniche, 15.000 capi bufalini allevati,  più di 3 mila ettari di terreno coltivato a foraggi e una capacità di produzione di 15 milioni di litri di latte bufalino ogni anno, numeri che rendono Fattorie Garofalo tra i più grandi allevatori di capi bufalini e produttori di latte di bufala al mondo. Il CEO dell’azienda, l’avvocato Raffaele Garofalo, ci ha offerto un’interessante panoramica della sua realtà.

  • Come sono andate le vendite nel corso del 2020? E’ cambiato il vostro consumatore?

Nel 2020 i prodotti lattiero-caseari sono stati la prima voce di spesa alimentare in Italia (13,9% del tot fonte ANSA 7.1.2021). Nello specifico dei formaggi l’incremento della spesa rispetto al 2019 è stato pari al 12,5%  (fonte ANSA 7.1.2021). Il consumo domestico è fortemente aumentato a causa dell’incremento del 18% in merito alla spesa in generi alimentari (fonte KPMG 2020). La produzione della Mozzarella di Bufala Campana DOP è cresciuta del 1% rispetto al 2019.

Nello specifico si registra un +8% circa nelle vendite della Mozzarella di Bufala Campana DOP (leader mondiali per la produzione di questa specialità con quasi 6.500 tons annue prodotti nei nostri due caseifici). Il consumatore è inevitabilmente cambiato nel 2020: l’attenzione al benessere e la ricerca salutistica sono i trend che emergono dalle analisi di mercato. Per rispondere alle nuove esigenze sul mercato abbiamo lanciato un nuovo progetto: Mozzarella di Bufala Campana DOP prodotta con latte fresco di giornata delle nostre fattorie. Questo prodotto premium è declinato in formato clip 425g e 200g ed è un prodotto di filiera completamente certificata. Il latte proveniente dai nostri allevamenti viene munto e trasformato in meno di 24h, trasferendo al prodotto finito le note fresche del latte di bufala appena munto. In linea con i trend del mercato abbiamo anche rafforzato le vendite nei segmenti della mozzarella di bufala senza lattosio e la Mozzarella di Bufala Campana DOP biologica.

  • Qual è il reale valore aggiunto di Fattorie Garofalo nel suo mercato di riferimento?

Il valore aggiunto di Fattorie Garofalo risiede sicuramente nella filiera. Abbiamo sette aziende agricole e 15.000 capi bufalini che ci confermano come leader al mondo nell’allevamento delle bufale mediterranee. Avere una filiera integrata significa poter controllare totalmente la catena del latte e garantire quindi una materia prima di assoluta qualità. L’expertise di allevatori consente a Fattorie Garofalo di monitorare costantemente la salute delle bufale e attenzionare ogni fase della loro vita: garantiamo il benessere animale salvaguardando le “cinque libertàdettate dal Farm Animal Welfare Council e controlliamo la loro alimentazione con foraggi prodotti internamente. Alle bufale assicuriamo ampi spazi e grandi quantità di acqua per abbeverarsi e rinfrescarsi. Aspetti che si ripercuotono direttamente nella qualità della produzione lattiera: le proprietà nutraceutiche dei mangimi si trasferiscono nel latte bufalino e, di conseguenza, nei prodotti di Fattorie Garofalo.

Il brand Fattorie Garofalo si propone quindi come specialista della bufala, forte di una filiera completamente integrata e della possibilità di minimizzare il tempo del percorso del latte dagli allevamenti ai due caseifici con cui opera. Minimizzare le tempistiche di trasformazione del latte significa avere una materia prima completamente fresca e un prodotto di elevate qualità casearie. Decliniamo il latte di bufala anche in specialità casearie come la burrata, una mozzarella di bufala ripiena di straccetti di pasta filata e panna. Con questo prodotto siamo stati insigniti in Portogallo del premio Sabor 2020.

  • Il tema della sostenibilità è presente nelle vostre strategie?

Il tema della sostenibilità è presente da sempre in Fattorie Garofalo.

All’interno delle nostre aziende agricole tutte le attività sono volte a minimizzare l’impatto ambientale e contribuire all’ecosostenibilità del territorio. Il nostro impegno per l’economia circolare si fonde con quelli che sono gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU in merito ai SGDs

Alimentiamo le bufale con foraggi che coltiviamo nei nostri campi ed essicchiamo nelle stesse aziende agricole.
Le deiezioni degli animali vengono scomposte: la parte umida viene depurata ed utilizzata per irrigare i campi ( cd fertirrigazione ) e il riutilizzo delle acque reflue aumenta l’efficienza idrica delle aziende; la parte secca viene inserita nei biodigestori anaerobici per la produzione di biogas. Infatti siamo produttori netti di energia green utilizzando il biogas e il fotovoltaico: la nostra produzione (10.000.000 kwH annui).è pari quasi al doppio del nostro fabbisogno energetico

Il rispetto dell’ambiente è fondamentale: alcuni dei nostri allevamenti sorgono in prossimità di parchi naturali e riserve forestali e per questo ci impegniamo per preservare l’ecosistema tutelando la fauna e flora locali.

Il nostro allevamento di Arianuova ha ottenuto la certificazione biologica Agricert; da questo allevamento Fattorie Garofalo ottiene parte del latte della linea Biologica

  • Quali sono i mercati esteri dove realizzate il maggior fatturato?

I mercati esteri all’interno dei quali realizziamo il maggior fatturato sono Germania, Francia e Belgio con un dato aggregato vicino al 70% del nostro export. I dati geografici sono in linea con i trend emersi dal rapporto del Consorzio di Mozzarella di Bufala Campana DOP.
All’estero lavoriamo sia in PL sia con il nostro brand concentrandoci principalmente sul settore Retail -abbiamo partnership solide con le insegne più performanti in Europa – e il Food Service.

  • Fattorie Garofalo può essere un partner per i progetti di private label?

Vede uno degli errori che compie l’industria è quello di sezionare i mercati dove agire nel momento in cui si rivolge al mass market retail: non è quello l’approccio che un fornitore deve saper porre in essere. Fattorie Garofalo ha esperienza e capacità produttiva in grado di costruire importanti partnership ed in quanto tale deve essere in grado di fornire alla GDO strumenti che permettano più opzioni per costruire seri progetti di category, rivolti alla fidelizzazione del consumatore. Per tale ragione è un nostro obbligo investire nel nostro brand affinché esso sappia costruire una relazione diretta e privilegiata con il consumatore finale, però al tempo stesso dobbiamo essere flessibili al punto di supportare il cliente retailer anche nelle strategie di fidelizzazione applicate dal suo store brand. La forza di Fattorie Garofalo risiede nella capacità di generare grandi volumi grazie alla disponibilità interna del latte ed alla tracciabilità certificata della nostra filiera.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui