Volantini in GDO: soluzioni per abbattere i costi

0

Un’azienda nel campo del mass market retail deve ottimizzare, il che non significa risparmiare e tagliare. Le aree di costo sono ovviamente moltissime, però quelle del marketing non sono da sottovalutare. In Italia il costo medio dell’area marketing (volantini, affissioni, pubblicità) è di circa l’1,5% del fatturato totale, e considerando che un Ebit medio della GDO nazionale è tra 1-1,5%, trovare il sistema per ottimizzare costi, tempi ed attività nell’area marketing è sempre una importante occasione.

Atinedis è una società che da anni è partner di diverse importanti imprese del Mass Market Retail ed il suo core business è proprio quello di supportare gli uffici marketing e commerciali nella affannosa e macchinosa attività di produzione di volantini. La grande expertise di Atinedis interviene per superare i limiti del processo di realizzazione grafica dei volantini in un contesto che necessita di sempre maggiore flessibilità e velocità di realizzazione. I vari passaggi tra l’ufficio marketing e l’agenzia che si occupa della realizzazione della bozza prima e del definitivo poi, rendono il processo rigido ed impossibili le modifiche “dell’ultimo momento” sempre più necessarie a causa dell’estrema competitività del mercato.

Un esempio classico è la variazione del layout di una pagina del volantino che, secondo il metodo tradizionale manuale, presuppone che le informazioni vengano fornite all’agenzia grafica tramite scambio di e-mail. Questa modalità comporta una serie di passaggi successivi uno all’altro: una volta ricevuto il brief l’agenzia provvede ad impaginare il volantino che trasmette al cliente in formato PDF tramite e-mail o con invio su un’area ftp; successivamente l’ufficio marketing indica le variazioni di layout sempre o via e-mail o tramite note elettroniche su PDF. Sia nel primo che nel secondo caso si spreca molto tempo, anche solo per indicare variazioni semplici (es. spostami il prodotto A al posto del B e il C al posto del D); l’agenzia provvede alle rettifiche richieste e produce un nuovo PDF che reinvia all’ufficio markentig, e questo processo si ripete più volte fino ad arrivare alla bozza definitiva.

Il processo appena descritto risulta agli occhi chiunque altamente inefficiente, comporta tempi morti enormi, modifiche successive, tempo sottratto ad altre attività, impossibilità di interventi urgenti dell’ultimo momento. Potremmo paragonare questo processo a quello del capo ufficio che scrive una lettera a mano e la fa digitare e stampare dalla segretaria, per poi fare le correzioni a mano e farla ridigitare dalla segretaria, e così via: siamo ancora nell’era analogica!

Il Sistema YOGDO Enterprise di Atinedis permette di rivoluzionare completamente il metodo di lavoro tradizionale tramite una serie di funzionalità semplici ed intuitive che rendono autonomi gli operatori dell’ufficio marketing nella modifica di un layout di pagina di un volantino promozionale fino ad arrivare alla prima bozza senza l’intervento dell’Agenzia grafica, che sarà coinvolta solo in un secondo tempo per la finalizzazione della bozza prodotta automaticamente.

[youtube]https://youtu.be/2OZEaSvNuBo[/youtube]

La soluzione comprende infatti la possibilità di:

1)  Selezionare una “griglia di pagina” personalizzata. Il sistema popolerà automaticamente gli spazi dei prodotti secondo la griglia scelta. È possibile configurare griglie “destre” e “sinistre” ovvero con margini asimmetrici.

2)  Spostare/scambiare i prodotti tra posizioni diverse della griglia anche di dimensione diversa (ad esempio tra una posizione a un “modulo” con una più grande a 4 “moduli”). Il sistema provvede a reimpaginare i prodotti interessati allo spostamento.

3)  Eliminare prodotti dalla pagina (che vengono posizionati in una area di memoria “pasteboard” per eventuali riutitlizzi)

4)  Cambiare la modularità di un elemento con un semplice “drag&drop” (ad esempio passare da un “modulo” a 4 “moduli”)

Tutte queste funzionalità combinate insieme consentono, partendo da un numero minimo di template di pagina (anche solo uno) di creare una combinazione praticamente infinita di layout di pagina senza coinvolgere l’agenzia grafica e senza che quest’ultima sia già intervenuta nel processo.

Quando si parla di attività di ottimizzazione si parla sicuramente di quella riferita ai costi di gestione, ma non è trascurabile quella riferita al risparmio delle ore lavorative degli uffici di competenza. Il paradosso della GDO attuale è che gli uffici commerciale e marketing, importantissima parte della voce di costo “spese dei dipendenti”, ossia la più preoccupante per tutti i retailer, dedicano il 50% del loro tempo alla intensa produzione dei volantini. E se questo tempo si usasse per altre attività? Questa è la sfida per chi vuole ottimizzare.

Contatti: Atinedis

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui