GDO News
Nessun commento

Vendite GDO: anche la seconda settimana di agosto è negativa

Dopo una prolungata fase di rialzo, le vendite della distribuzione moderna si concedono una seconda battuta d’arresto, peraltro di piccola entità. Secondo le rilevazioni Nielsen, nel periodo che va dal 5 all’11 di agosto (la seconda settimana statistica del mese), il giro d’affari della Gdo ha lasciato per strada lo 0,29% rispetto allo stesso periodo del 2019. A pesare sul bilancio complessivo è stato ancora una volta il Settentrione: per il Nord-ovest il rosso è stato dell’1,12% e per il Nord-est dello 0,83%. Il Centro è stato invece protagonista di un progresso dello 0,45% e il Sud di uno dello 0,75%. I rapporti di forza fra le singole macro-aree in cui Nielsen ha suddiviso il territorio italiano restano dunque invariati. Il progresso dal 1 gennaio su scala nazionale si è ridotto allo 0,35%.

Con l’ultima lettura, il rialzo accumulato nel 2019 da Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia è tornato sotto la soglia dei tre punti percentuali – +2,94% per la precisione – mentre è rimasto pressoché invariato quello di Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna (+0,64%). Per Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia il rosso è invece dello 0,54% e per Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia dello 0,20%.

{}

 

[Marco Frojo via Repubblica]

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su