GDO News
Nessun commento

Gdo, ultima settimana di marzo nera per l’effetto Pasqua

Secondo i dati raccolti da Nielsen, dal 18 al 24 marzo la distribuzione moderna ha lasciato per strada il 7,33% delle sue vendite rispetto allo stesso periodo del 2018, inanellando così il settimo calo consecutivo, ma il dato non è molto significativo perché l’anno scorso era la settimana precedente quella di Pasqua. La festività infatti cadeva il 1 aprile. Nei sette giorni in esame a soffrire sono stati soprattutto il Centro (-8,36%) e il Sud (-14,78%), le due macro-aree che fanno registrare la maggiore volatilità in occasione dei periodi festivi. Al Settentrione le perdite sono state di poco inferiori ai cinque punti percentuali: -4,93% per il Nord-ovest e -4,79% per il Nord-est.

Il dato aggregato a livello nazionale per il 2018 scivola così in territorio negativo (-0,37%) e altrettanto fanno Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna (+0,25%). Accentuano invece le perdite Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia (-0,59%) ed Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia (-0,80%), mentre Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia riescono ancora a conservare il segno più (+0,63%).

{}

 

[via repubblica]

 

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su