GDO News
Nessun commento

Vendite Gdo, il bilancio di settembre si fa pesante

Seconda brutta battuta d’arresto della Gdo in settembre, che sembra aver aver nuovamente imboccato la strada in discesa, dopo aver chiuso un mese di agosto senza una chiara direzionalità. Dal 3 al 9 settembre la distribuzione moderna ha lasciato per strada l’1,39%, che si va così ad aggiungere al -2,22% della lettura precedente. Il bilancio del mese di settembre è ora un pesante -1,80%. Dal 1 gennaio, invece, il rosso è dello 0,95%.

Nei sette giorni in esame si è salvato solo il Sud, che può vantare un frazionale progresso dello 0,19%. Il resto del Belpaese accusa pesanti cali, che non risparmiano neanche il Nord-est (-1,42%), la macro-area con il miglior risultato dall’inizio dell’anno che vede così allontanarsi il traguardo dell’azzeramento delle perdite del 2018. Il Nord-ovest e il Centro hanno invece perso rispettivamente l’1,66% e l’1,85%.

Dal 1 gennaio Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia mostrano ora un rosso dello 0,13%, seguite Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia che sono le uniche altre regione che riescono a contenere la perdita sotto il punto percentuale (-0,93%). Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna lasciano invece per strada l’1,02%, mentre Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia continuano a vestire la maglia nera (-1,38%).

 

[via repubblica.it]

 

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su