GDO News
Nessun commento

Fatturato Gdo, il Nord-ovest continua a perdere punti

Nella prima settimana del secondo semestre (2-8 luglio) le vendite della distribuzione moderna hanno messo a segno un modesto recupero (+0,59%) ma continua a mostrare una preoccupante sofferenza l’area più ricca del Paese, il Nord-ovest. Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia hanno infatti lasciato per strada un altro 0,14% del loro giro d’affari. Un valore estremamente ridotto, che si va però ad aggiungere alle pesanti perdite già accumulate: il rosso dal 1 gennaio è infatti dell’1,75%.

Nei sette giorni in esame i progressi delle altre tre macro-aree sono andati dal +0,50% del Nord-ovest al +1,42% del Sud, che inizia a beneficiare del periodo estivo, passando per il +1,23% del Centro.
Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia compiono dunque un altro piccolo passo in avanti nell’azzeramento delle perdite per il 2018, che ora sono pari allo 0,33%, e rimangono le candidate più probabili a tagliare per prime il traguardo di un ritorno in territorio positivo.

Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia si riavvicinano invece alla soglia del punto percentuale (-1,01%), sotto la quale scenderanno molto probabilmente nel corso di una delle prossime letture. Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna devono infine fare i conti con un calo dello 0,80%.

Fatturato Gdo, il Nord-ovest continua a perdere punti

[via repubblica]

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su