GDO News
Nessun commento

Muffin, tortine, buondì, e le sfoglie: un terreno di mercato dominato da Bauli, Barilla e Vincenzi. Ecco tutti i dati del 2017

Pubblichiamo oggi la quinta ed ultima parte del focus dedicato alle merendine, una categoria molto importante del Grocery, dominata dalle multinazionali italiane. Il focus si avvale dei dati di mercato appena pubblicati, e studia nel dettaglio tutte le dinamiche delle vendite in tutta Italia. Questa terza parte riassumerà i fatturati dei segmenti altre brioche (Buondì, etc), Sfoglie e tortine (muffin, etc), le quote di mercato delle aziende, analizzerà la distribuzione ponderata degli items, pubblicherà le prime dieci referenze più vendute ed infine farà una analisi della pressione promozionale nell’anno appena trascorso.

L’ultima puntata dedicata alle merendine prende in esame le ultime categorie da analizzare: le altre brioche, le sfoglie e le tortine. Non sono categorie minori in termini di fatturato rispetto alle precedenti, ma sono molto eterogenee.

Le referenze che andremo così a trattare sono quelle contenute nelle tre categorie accennate, alcune delle quali sono molto conosciute dai consumatori: tra le altre Brioche troveremo così i Buondì, oltre ai bomboloni, pandorini, etc. Tra le sfoglie le nastrine, i saccottini, i fagottini, le treccine, etc. Infine nelle tortine si troveranno le camille, i muffin, ed in generale tutte le tortine: categorie eterogenee però, come si vedrà, praticamente onnipresenti sugli scaffali dei supermercati, dai piccoli ai grandi.

Passiamo ai numeri.

Il fatturato sviluppato dalle tre ultime categorie è di oltre 130 milioni di euro (vedi tabella sotto), quindi un numero considerevole, da qui la consapevolezza che non si tratta di categorie marginali.

***Il grafico/La tabella è visibile solo agli abbonati***

Delle tre solo la categoria “altre brioche” ha una forte concentrazione verso una unica referenza, ovvero sui Buondì (Gruppo Bauli), la cui somma dei fatturati dei singoli items supera il 70% delle vendite della categoria che si attesta intorno ai 42 milioni annui di fatturato (Super+Iper).

***Il grafico/La tabella è visibile solo agli abbonati***

Le altre Brioche sono i Buondì e poco altro, pertanto Bauli domina incontrastata anche questo segmento della grande categoria delle merendine, dopo l’acquisizione del marchio Motta dalla Bistefani nel 2013.

Ecco i TOP SELLERS della categoria altre brioche:

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 
Tagged with:
Dati dell'autore:
Ha scritto 540 articoli
Dott. Alessandro Foroni

Esperto di sociologia, organizza reti vendita e merchandising a livello nazionale, prepara i funzionari alla negoziazione con il trade.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su