GDO News
Nessun commento

Vendite, il confronto con la Pasqua 2017 fa crollare le vendite

Nella periodo dal 9 al 15 aprile le vendite della Gdo hanno subito un crollo del 17,26% ma questo andamento è più che giustificato dal fatto che il confronto è con la settimana di Pasqua del 2017 (16 aprile). Dopo questo calo il bilancio da inizio anno è tornato in profondo rosso (-2,11%), un valore però ancora viziato dalla stagionalità. Per tornare a un raffronto veritiere bisognerà infatti attendere ancora tre letture, ovvero quelle che vanno fino al 1 maggio compreso.

Nei sette giorni in esame il Sud ha fatto registrare un vero e proprio tracollo (-26,97%) ma anche nelle altre tre macro-aree le perdite sono state pesanti: il Centro ha lasciato per strada il 19,82%, il Nord-est il 14,74% e il Nord-ovest il 12,82%.

Nell’arco di soli sette giorni Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia passano dal primo all’ultimo posto (-2,56%) nella classifica da inizio anno, mentre Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia (-1,52%) riescono a scavalcare Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna (-1,85%). Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia perdono infine il 2,44%.

{}

 

[via repubblica]

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su