GDO News
Nessun commento

Vendite GDO Aprile: prima settimana a -12,20. Persa tutta la crescita pasquale

Dopo aver approfittato dell’effetto calendario, la Gdo deve ora pagare pegno. Iniziano infatti le settimane che si confrontano con la Pasqua 2017 e il risultato non può che essere fortemente negativo. Dal 2 all’8 aprile le vendite sono crollate del 12,20% e la prossima lettura sarà ancora più pesante visto che il confronto sarà direttamente con la settimana della Pasqua 2017 (16 aprile). Il bilancio da inizio anno, che era brevemente tornato in territorio positivo nell’ultima lettura, è nuovamente sprofondato nel rosso (-0,82%).

Nei sette giorni in esame spicca la debacle del Sud (-20,43%), che era però stata la macro-area che aveva guadagnato di più nelle settimane precedenti, fino ad arrivare a vantare la migliore performance dal 1 gennaio. Sono però andati incontro a perdite molto pesanti anche il Centro (-14,78%) e il Nord-est (-10,50%). Il Nord-ovest, infine, “limita” il rosso all’8% ma vale lo stesso discorso (inverso) fatto per il Sud: in precedenza i suoi rialzi erano stati i più contenuti.

Nella classifica da inizio dell’anno Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia riescono a conservare per un soffio il primato (-0,25%) ma è assai probabile che già a partire dalla prossima lettura dovranno nuovamente cedere il primo posto a Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna, ora attestati a -0,25%. Seguono Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia con un calo dello 0,43%, mentre la situazione per Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia è decisamente più pesante (-1,61%).

 

[via repubblica]

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su