GDO News
Nessun commento

Indagine Cna: vale 230 milioni di euro il mercato delle uova pasquali

Saranno oltre 15milioni le uova di Pasqua consumate nel 2018. Per un mercato che – secondo un’indagine condotta dal centro studi della Confederazione nazionale dell’artigianato – vale 230 milioni di euro. Il costo medio sarebbe pari a 15 euro al pezzo, fra i 38 e i 40 euro al chilo. Dal sondaggio è emerso anche che un terzo delle uova è di produzione artigianale e che i consumatori preferiscono i prodotti ‘from bean to bar’ (‘dalle fave di cacao alla barretta’) o quelli personalizzati (in gusto, sorpresa e pack).

In Italia il consumo di cioccolato, più alto nel periodo pasquale, è in costante crescita (quasi 5 chili pro capite,contro i 10 della primatista Svizzera). Rispetto al mercato internazionale, il Bel Paese consuma più prodotti ‘premium’, con la tavoletta in cima alle preferenze (circa 90 milioni di pezzi all’anno), non solo nella variante classica, ma anche nelle versioni senza glutine, vegane, biologiche.

[via alimentando]

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su