GDO News
Nessun commento

Expoalimentaria: il Governo del Perù invita la GDO italiana alla Fiera alimentare più importante del sud America

Il Perù è un Paese grande produttore di food, oltre ad essere famoso nel mondo per la qualità della sua cucina. Da alcuni anni il Paese latinoamericano investe in maniera decisa per supportare le proprie aziende produttrici nella crescita internazionale. Da qualche tempo l’Italia, ed in particolare la GDO italiana, è oggetto di attenzione dei produttori peruviani, al punto che il Governo ha attivato un ufficio in Italia (Piazza Duomo a Milano) che ha il compito di individuare 10 buyers della Grande Distribuzione e può offrire dei benefici per il viaggio e la partecipazione alla Fiera più importante del sud America: Expoalimentaria.

Sono grandi produttori di Mango, Avocado, mirtilli, frutti di bosco, quinoa, cereali, prodotti disidratati, marmellate dietetiche, prodotti Biologici.

L’Unione Europea, secondo la European Fresh Produce Association, importa i frutti esotici dalla Costa Rica principalmente ed in secondo luogo dal Perù, prima ancora del Brasile, altro grande produttore.

In Europa i consumi dei frutti esotici stanno crescendo in maniera esponenziale, di circa il 65% dal 2002.

In Italia le insegne nazionali danno sempre più spazio a questi prodotti sebbene il posizionamento prezzi cambi moltissimo da una insegna all’altra.

La ragione delle grandi differenze di prezzo al pubblico, più che per qualità, sono relative alle fonti di approvvigionamento.

Chi è in grado di acquistare direttamente alla fonte, presso il produttore, riesce ad ottenere prezzi molto interessanti da girare sul mercato, chi invece si affida a grandi distributori paga, necessariamente, il prezzo del servizio.

I produttori peruviani, oggetto di crescete interesse da parte del mercato Nordamericano ed Europeo attraverso la Spagna, negli ultimi 3 anni ha quasi raddoppiato le vendite di export verso questi due continenti.

La crescita ha permesso un affinamento dei servizi di vendita ed ha fatto maturare la capacità di supporto alle aziende clienti attraverso una profondità del servizio che rende possibile l’import con volumi bassi e con grande facilità logistica.

Oggi sia il distributore che è specializzato in import di prodotti esotici, sia il Retailer che vorrebbe diventare più competitivo nell’offerta di frutta esotica trovano un partner, non una azienda, bensì un intero Paese, che a livello ministeriale si sta adoperando per mettere in contatto direttamente i produttori con i loro servizi ed i clienti.

Il primo importante passo compiuto dal Governo peruviano verso questo avvicinamento è l’installazione di un ufficio a Milano voluto dal Ministero del Commercio Estero del Perù e di una serie di inviti gratuiti alla Fiera Expoalimentaria che si terrà a Lima dal 26 al 28 Settembre 2018.

Se sei un buyer di una azienda importatrice oppure un Buyer della Grande Distribuzione e sei interessato all’invito contatta subito la redazione della rivista (redazione@gdonews.it) per avere più informazioni.

 

 

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su