GDO News
Nessun commento

Il rimbalzo della Gdo si è già esaurito

Al terzo tentativo le vendite della distribuzione moderna tornano a scendere (-1,14%): anche il mese di marzo inizia così col piede sbagliato. Nella settimana stupisce la debolezza del Centro (-2,02%)

Il tentativo di recupero della Gdo dopo il disastroso inizio d’anno è durato solo due settimane. Alla terza lettura, infatti, le vendite sono tornate a scendere: dal 26 febbraio al 4 marzo il rosso è stato dell’1,14%, un risultato che dimostra come il momento di difficoltà sia tutt’altro che superato. La distribuzione moderna, inoltre, ha iniziato anche il terzo mese consecutivo con il piede sbagliato. Dal 1 gennaio, infine, la perdita è del 2,82%.
Nei sette giorni in esame spicca il calo del Centro (-2,02%) che, per una volta, dismette il ruolo di macro-area più resistente alla crisi. Anche il Sud ha messo a segno una performance piuttosto deludente (-1,57%), mentre è stato il Nord-est a limitare con successo le perdite (-0,13%). Il Nord-ovest infine ha perso lo 0,97% del fatturato rispetto allo stesso periodo del 2017.

Dal 1 gennaio la perdita di Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia è ampiamente superiore ai tre punti percentuali (-3,50% per la precisione) e la stessa cosa vale per Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia (-3,27%). Nonostante il recente calo, Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna continuano invece a conservare la prima posizione nella classifica da inizio anno (-2,11%), mentre Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia si fermano a -2,41%.
Il rimbalzo della Gdo si è già esaurito

Il rimbalzo della Gdo si è già esaurito

[via repubblica]

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su