GDO News
Nessun commento

Gdo, prosegue il recupero: +2,70% nell’ultima lettura di febbraio

Anche il secondo mese del 2018 si chiude però in rosso (-0,13%) con un passivo dal 1 gennaio di circa il 3%. Nella settimana brillano il Nord-est (+3,51%) e il Centro (+4,13%).

La distribuzione moderna è riuscita a mettere a segno un nuovo passo in avanti, questa volta decisamente più lungo rispetto al precedente. Dal 19 al 25 febbraio le vendite sono infatti salite del 2,70%. Nonostante questo recupero, anche il mese di febbraio si chiude in rosso (-0,13%); grazie ai progressi delle ultime due settimane il calo è però significativamente più contenuto rispetto a quello di gennaio. La situazione complessiva resta comunque piuttosto preoccupante, con un crollo dal primo gennaio che è ancora nell’ordine di tre punti percentuali, -3,06% per la precisione.

Nei sette giorni in esame sono spiccate le performance di Nord-est e Centro, che sono cresciuti rispettivamente del 3,51% e del 4,13%. Sono invece stati molti più contenuti i progressi del Nord-ovest (+1,72%) e del Sud (+1,58%) che, non a caso, sono state le macro-aree più deboli del 2017 e di questo primo scorcio del 2018.

Dall’inizio di gennaio Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna limitano le perdite al 2,13%, seguite da Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia (-2,73%). Per Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia il rosso è invece un pesante -3,59%, che sale a -3,75% per Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia.

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su