Insegne contro Nestlé: prezzi troppo alti

0

Tutti contro Nestlé. AgeCore – la centrale europea che raggruppa insegne quali Conad (Italia), Colruyt (Belgio), Edeka (Germania), Gropement des Mousquetaires (Francia) ed Eroski (Spagna) – ha accusato il gruppo Nestlé di distribuire i propri prodotti a prezzi troppo elevati.

E così, Coop Svizzera, anch’essa parte della supercentrale, ha deciso di rimuovere 150 prodotti del colosso svizzero dai propri scaffali. Non solo. La catena ha dichiarato che le referenze già nei supermercati saranno vendute a metà prezzo. Tra queste, anche le tavolette di cioccolata Cailler e la pizza Fina della Buitoni. Anche altre catene in Germania, come Edeka, hanno deciso di rimuovere i prodotti della multinazionale svizzera, nel tentativo di ottenere prezzi più corretti.

[via alimentando]

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui