GDO News
Nessun commento

Sesto calo (-1,53%) consecutivo per la Gdo da inizio anno

Anche il periodo che va dal 5 all’11 febbraio si è chiuso con un rosso, che porta la perdita dall’inizio dell’anno al 4,67%

Dopo un mese e mezzo del 2018 la Gdo non può ancora vantare un progresso settimanale del fatturato. Anche la lettura del periodo che va dal 5 all’11 febbraio è in rosso (-1,53%), seppur in maniera meno marcata rispetto alle precedenti. L’inizio d’anno non poteva dunque essere più disastroso: la striscia negativa di sei cali ha prodotto una perdita cumulata dal 1 gennaio del 4,67%.
Nei sette giorni in esame è stato particolarmente pesante il Settentrione – il Nord-ovest ha lasciato per strada il 2,61% e il Nord-est l’1,37% – mentre il Sud e il Centro sono riusciti a limitare le perdite, rispettivamente a -0,60% e -0,40%.

Dal 1 gennaio le differenze di performance sono decisamente minori. Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna si confermano leggermente più forti del resto d’Italia con un calo “limitato” al 3,87%, mentre la maglia nera spetta a Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia (5,39%). Nel mezzo ci sono Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia (-5,02%) ed Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia (-4,54%).

Sesto tonfo (-1,53%) consecutivo nel 2018 per la Gdo

 

[via repubblica]

 

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su