GDO News
Nessun commento

Conad raggiunge in vetta Coop, ma la supera per redditività

C’è un capitolo del rapporto di R&S Mediobanca dedicato esclusivamente al confronto fra i due big del mondo LegaCoop, ovvero Coop e Conad. In cui emerge che nel 2016 Coop resta il gruppo della Gdo con il volume di vendite più elevate, 12,4 miliardi al lordo di Iva, un livello raggiunto però anche da Conad. La differenza più appariscente tra i due marchi è quella della redditività.

A riportarlo è l’indagine della banca milanese da cui si evince che “in 5 anni (2012-2016) l’aggregato delle Coop ha cumulato utili per 90 milioni, generati da proventi finanziari netti per 1.405 milioni, margini industriali negativi per 130 milioni e proventi non ricorrenti per 197 milioni, a fronte di svalutazioni finanziarie per 1.006 milioni e imposte per 376 milioni”.

Non solo: “I finanziamenti da soci sono in diminuzione del 5%, da 10,7 miliardi nel 2015 a 10,2 miliardi nel 2016”. “Il portafoglio degli investimenti finanziari è pari a 10,5 miliardi, composto da titoli non immobilizzati per 6,3 miliardi (-9,1% sul 2015); di cui il 77% in titoli di Stato e obbligazioni), partecipazioni per 2,3 miliardi e titoli immobilizzati per 1,9 miliardi. Le disponibilità di cassa ammontano a 2,1 miliardi”.

Il sistema delle otto maggiori cooperative territoriali di dettaglianti a marchio “Conad” “ha cumulato invece negli ultimi cinque anni utili per 796 milioni, ovvero 8,8 volte quanto realizzato dalle maggiori Coop, generati da margini industriali per 931 milioni di euro, proventi finanziari per 25 milioni, proventi non ricorrenti per 28 milioni e imposte per 188 milioni. Le disponibilità di cassa ammontano a 864 milioni”.

Ricerca R&S Mediobanca, i numeri di Coop e Conad

Ricerca R&S Mediobanca, i numeri di Coop e Conad

Ricerca R&S Mediobanca, i numeri di Coop e Conad

 

 

 

[via repubblica]

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su