Bevande Fresche e succhi freschi: una categoria che cresce in un mercato che era nicchia. Ecco i dati

1

Le bevande fresche sono una piccola categoria inserita nel fatturato dei freschi a libero servizio ed appartenenti alle bevande con scadenza breve. Da questa categoria si esclude il latte che per volumi e complessità di categoria è studiata come una categoria a se stante, invece quelli che non sono latte di mucca (di capra, di soia) e quelle bevande fresche che hanno sempre una scadenza breve sono riunite in un’unica categoria.

Ebbene il 2016 è stato, per questa categoria, un anno memorabile data la crescita che registrata che si può considerare senza precedenti, peraltro ottenuta nonostante una stagione estiva non eccezionale come è stata quella del 2015 (vedi grafico).

I grafici sono disponibili solo agli abbonati. Per abbonarti clicca qui.

I succhi freschi, segmento principale, sono i veri protagonisti della crescita. E sebbene i succhi di arancia e di pompelmo freschi hanno subìto una leggera perdita, gli altri succhi hanno vissuto un incremento del 70%.

Si tenga presente che stiamo parlando di una categoria con una pressione promozionale molto bassa, quindi la crescita è soprattutto dovuta all’oggettivo ampliamento degli spazi nel punto di vendita ed all’ampliamento dell’offerta da parte dell’industria. La crescita è stata ottenuta su tutto il territorio nazionale in egual misura sebbene la concentrazione del fatturato è soprattutto nell’area 1, vero motore della crescita in valore assoluto.

Le bevande fresche si suddividono in 4 sotto categorie: frullati e frappe; sostitutivi del latte fresco; altre bevande fresche; succhi freschi.

Quest’ultima sottocategoria (succhi freschi) è anche quella che detiene la quota principale del fatturato della categoria (62%). vedi grafico

I grafici sono disponibili solo agli abbonati. Per abbonarti clicca qui.

 

Succhi Freschi – I top 10 delle vendite

Il Gruppo Parmalat è uno dei grandi leader di questo segmento del mercato e l’arancia è il succo che più è presente in questo ranking. Le prime due referenze sono il succo Santal Dolce di Natura 100% Fresco arancia rossa e Uva ed il secondo è Santal Dolce di Natura 100% Fresco arancia. E sebbene proprio queste due referenze abbiano subìto un calo delle vendite rilevante continuano a dominare la Top 10 delle vendite. Anche Scaldasole  (Gruppo Bonne Maman) e Tropicana (Pepsi Co) sono presenti in questa Top 10 sempre con i gusti all’arancia.

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 

Dott. Andrea Meneghini
Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare. E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei diversi format in Italia ed in Europa. Collabora con alcuni Gruppi della GDO italiana nelle aree di crisis communication management e news management. Affianca la Direzione Generale di alcuni Gruppi della GDO nella gestione delle strategie aziendali. Collabora anche con aziende del Mass Market Retail all'estero come assistant manager sull'italian food. Si può contattare scrivendo a meneghini@gdonews.it

1 commento

  1. Buongiorno,

    stiamo avviando una start-up per la vendita online di succhi frutta. Siamo in difficoltà nella scelta del formato su cui investire maggiormente (non abbiamo fondi illimitati) tra il 750ml ed il 200ml. Saprebbe dirmi se esistono dati su quale sia il formato più venduto online o dove posso trovarli?
    La ringrazio anticipatamente. Saluti Annalisa

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui