GDO News
Nessun commento

Vendite settimanali: il ponte del 25 aprile rinvigorisce il sellout

Il ponte del 25 aprile ha ridato smalto alle vendita della Gdo, anche se in maniera molto disomogenea sul territorio nazionale. Il bilancio complessivo è stato un buon +3,53% anche se non bisogna dimenticare che l’anno scorso la festività era caduta di sabato. A beneficiare del week end lungo sono stati, come spesso accade in queste occasioni, il Sud (+6,26%) e il Centro (+6,54%), tradizionali mete di brevi viaggi. Questa volta però si è accodato anche il Nord-est (+8,53%), che anzi è stata la migliore delle quattro macro-aree in cui Nielsen ha suddiviso il territorio nazionale. Ha invece pagato dazio per tutti il Nord-ovest, che ha chiuso i sette giorni con un rosso dell’1,69%.

Nonostante il recupero nella settimana dal 18 al 24 aprile, il bilancio della Gdo da inizio anno resta ancora parecchio pesante (-0,95%). Adesso la perdita più contenuta è quella di Toscana, Umbria, Marche, Lazio e Sardegna che lasciano sul terreno lo 0,61%. Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria, che sono state scavalcate proprio negli ultimi sette giorni, mostrano un rosso dello 0,95%, mentre Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia restano in coda al gruppo (-1,41%). Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, infine, devono fare i conti con un calo dell’1%.

settimana16

La prossima lettura dovrebbe evidenziare un andamento opposto rispetto a quella appena effettuata: nel 2015 infatti il 1 maggio era un lunedì (e c’era quindi la possibilità di organizzare un week end lungo), mentre quest’anno cade di domenica.

[fonte]

 

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su