GDO News
Nessun commento

I Volantini della settimana: Tigros e Il Gigante, specializzati nei freschi

Questa settimana presentiamo le offerte in atto di due insegne distinte: una è una catena locale Tigros (Orrigoni) attiva nel varesotto, specializzata nel format supermercati e superstore. L’altra è una nota catena del Nord Italia, Il Gigante, che abbraccia due distinti format: i supermercati e gli Ipermercati. Entrambi i volantini hanno un sottotitolo riferito ad un settore determinato: il fresco. Ci si domanda se il consumatore finale ha ben chiaro cosa sia in gergo “il fresco”, e quindi se il messaggio che noi addetti ai lavori comprendiamo benissimo sia opportuno se riferito al consumatore finale. Infatti Tigros ha come sottotitolo “Il Fresco più buono” , Il Gigante ha invece come sottotitolo “Gli specialisti del fresco”.

 

tigros

Tigros concentra la comunicazione del volantino, che scade il 12 novembre, sulle offerte 2×1 e 3×2. Attenzione alla differenza: 2×1 è sconto 50%, quindi la pressione promozionale applicata sulle referenze coinvolte è di una certa rilevanza. Le prime pagine dell’offerta, tutte dedicate al 2×1, vedono la prevalenza dell’offerta di prodotti appartenenti alle categorie del Grocery. Inoltre le pagine che fanno il 2×1 sono evidenziate con un colore che cambia quando l’offerta diventa 3×2, offerta che vede principalmente protagoniste le grandi marche, tra cui Barilla. I titoli delle pagine con le offerte 2×1 e 3×2 sono indicate con l’assioma “moltiplichiamo il risparmio”. Terminato questo stereotipo di offerta Tigros concentra le offerte nelle categorie dei freschi distinguendole in modo chiaro, ovvero suddividendole per pagina: questo è un metodo di comunicazione che in effetti da chiarezza al consumatore. Al termine di queste pagine Tigros generalizza l’offerta dando spazio alle classiche promozioni su categorie miste e sconti misti. Nelle ultime pagine non manca l’offerta No Food che onestamente riteniamo poco incisiva. E’ curiosa invece l’idea racchiusa un angolo di una pagina dove si promuove la pizza a marchio PRIMIA assieme ad una bottiglia di Coca Cola il tutto al prezzo di 2,50€.

giganteIl Gigante mostra 3 prodotti in prima pagina, uno di detergenza in formato convenienza e sconto 50%, una birra (che strano a novembre) ed un Iphone Apple 8 3G a 199€, un prezzo che se associato al prodotto Iphone da davvero l’idea di convenienza, sebbene il modello sia obsoleto a livello tecnologico. Nelle pagine di volantino, nella parte centrale, ci sono sempre le offerte sottocosto e sono tutte relative al No Food o alla detergenza, categorie che di fatto sono le protagoniste della prima parte del volantino de Il Gigante. I freschi si affacciano dalla metà del volantino in poi, nonostante siano specialisti, con diversi prodotti in forte pressione promozionale per i consumatori muniti di carta fedeltà.

Sono due modelli di offerta molto aggressivi ma differenti come sono differenti i format che le due aziende esprimono: Tigros si dimostra in tutto come un insegna di prossimità e si affaccia con attività promozionali davvero rilevanti, è debole nel No Food ma non è la sua vocazione, interessante l’abbinamento pizza e cola. Il Gigante, dopo aver messo sotto pressione promozionale i prodotti a marchio, si è dedicata principalmente al No Food ed alla detergenza, due settori che oggi non sono così performanti all’interno delle catene della distribuzione- alimentare.

 

Tagged with: ,
Dati dell'autore:
Ha scritto 791 articoli
Dott. Andrea Meneghini

Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare.E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei format discount e supermercati in Italia ed in Europa. Opera come manager per alcuni gruppi alimentari sullo sviluppo all’estero, soprattutto nord Europa e Medio Oriente. Ha scritto il libro per la catena Lillo Spa “Vent’anni di un successo”.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su