GDO News
Nessun commento

La Gdo procede a piccoli passi

VENDITE-SETTIMANALI

Il buon momento della distribuzione moderna è terminato assieme all’estate. Adesso si alternano settimane positive ad altre negative (quella dal 6 al 12 novembre ha fatto registrare un progresso dello 0,30%)

Secondo i dati raccolti da Nielsen, nella settimana dal 6 al 12 novembre, le vendite della Gdo sono cresciute dello 0,30% rispetto allo stesso periodo del 2016. Questo risultato è perfettamente in linea con l’andamento degli ultimi due mesi, durante i quali la distribuzione moderna ha perso gran parte della brillantezza mostrata nel corso dell’estate. Il 2017 ha comunque tutte le carte in regola per far finalmente registrare un progresso del fatturato a parità di rete. A un mese e mezzo dal 31 dicembre il rialzo è infatti ancora dello 0,50%.

Il Sud mostra però una preoccupante debolezza: nei sette giorni in esame ha perso un altro 1,46% e ora rischia seriamente di scivolare sotto i valori di dodici mesi fa: il suo aumento dal 1 gennaio è un risicato +0,15%.
Anche il Settentrione sta facendo fatica. Il Nord-est nella settimana è rimasto sostanzialmente invariato (+0,01%), mentre nella classifica da inizio anno guadagna solo lo 0,33%; il Nord-ovest ha fatto meglio nell’ultima lettura (+1,15%) ma nell’intero 2017 si deve accontentare di un ancora più magro +0,25%.

L’unica macro-area a non avere problemi è il Centro che è cresciuta dello 0,47% nella settimana e vanta un rotondo +1,23% dal 1 gennaio. Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna sono anche le uniche regioni a mantenersi in territorio positivo nel mese di novembre (+0,24%), a fronte di un calo dello 0,52% di tutto il territorio nazionale.

 

 

 

[via repubblica]

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su