GDO News
Nessun commento

Arcaplanet compra Fortesan: arriva il colosso italiano dei negozi per gli animali da 250 milioni

Arcaplanet_Punto-vendita_ok

La società partecipata dai fondi Permira rafforza la leadership domestica e si propone come terzo operatore europeo del settore

Anche l’Italia avrà un suo campione nel settore del cibo e dei prodotti per gli animali domestici. Due pezzi da novanta del comparto, entrambi fondati e guidati da italiani ma partecipati dai fondi che hanno visto in loro opportunità di crescita, vanno all’altare: la ligure Arcaplanet acquisisce la Mondial Pet Distribution, cui fa capo la catena Fortesan.

Arcaplanet è stata fondata nel 1995 da Michele Foppiani e conta su 210 punti vendita in quindici regioni, coprendo dal cibo agli accessori per animali e operando anche attraverso marchi proprietari come Start, Expecial, Next, HiFish e Virtus. E’ leader in Italia: ai suoi scaffali attinge un milione di clienti proprietario di animali domestici. Il gruppo, che conta oltre mille dipendenti, ha visto l’ingresso dal giugno 2016 del fondo Permira, che dalla maggioranza del capitale ha spinto sull’acceleratore della crescita mettendo nel mirino un obiettivo di 200 punti vendita nel corso di quest’anno.

Asticella ampiamente raggiunta e superata con le aquisizioni di Zoomarketshop (attivo in Sardegna) e Country Shop (Torino e provincia) dei mesi scorsi, alle quali si somma questa ultima operazione. Di grande rilievo, se si considera che la Fortesan – quinto operatore in Italia – porta in dote 69 punti vendita declinati su diversi formati commerciali, in Liguria, Piemonte e Lombardia. Entrambe le aziende hanno inoltre il loro presidio e-commerce e Arcaplanet è da qualche mese nell’orbita del progetto Elite di Borsa Italiana, che accompagna la crescita delle società più dinamiche con vista su Piazza Affari. D’altra parte, il mercato del solo cibo per gli animali domestici era valutato in oltre 2 miliardi già un anno fa e la tendenza all’espansione appare stabile.

Anche Fortesan è italiana nella sua fondazione, che si deve – alla fine degli anni Novanta – all’iniziativa della famiglia Pautassi. E anche in questo caso l’azionariato si è arricchito della presenza di un soggetto finanziario: Edmond de Rotschild Investment Partners ha acquisito una quota di minoranza del capitale della società nel 2016.

Le due società, una volta unite, pesano per un fatturato combinato stimato da fonti del settore in oltre 250 milioni. L’acquisizione, aggiungono fonti finanziarie, avviene su una base di oltre 50 milioni di euro.

Dopo il perfezionamento dell’acquisizione da parte di Arcaplanet, che è soggetto al via libera dell’Antitrust, Permira resterà azionista di larga maggioranza della nuova società, nella quale rimarranno presenti l’ad Michele Foppiani con il management. “Crediamo molto in questo progetto di integrazione – hanno commentato Massimo Massari e Luca Ravano, Partner di Edmond de Rothschild Investment Partners – e nelle ulteriori possibilità di sviluppo del Gruppo Arcaplanet. Pertanto, abbiamo deciso di reinvestire nel progetto insieme a Michele Foppiani, al suo team e ai Fondi Permira”. Da questi ultimi Fabrizio Carretti, Partner e responsabile di Permira in Italia, ha espresso la soddisfazione per “avere contribuito, in partnership con Michele Foppiani ed il team di Arcaplanet, ad accelerare lo sviluppo del Gruppo con tre importanti progetti di crescita esterna”.

Foppiani dal canto suo rimarca come si “rafforzi ulteriormente la nostra presenza sul mercato: siamo la terza forza nel settore a livello europeo”. Vittorio Pautassi, fondatore di Mondial Pet Distribution, aggiunge infine che “l’integrazione delle due catene darà ulteriore impulso alla crescita, in un mercato nel quale la forza per sostenere gli investimenti per lo sviluppo si rivelerà decisiva”.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su