GDO News
Nessun commento

Il Mercato delle capsule di caffè: cresce ma non come potrebbe

capsule

Tutti ad elogiare il mercato delle capsule, cresce e sta cambiando il mercato, ma non è tutto oro quel che luccica, le sue dimensioni hanno bisogno di un adattamento.

Prima considerazione: lo spazio dello scaffale dedicato alle capsule non attribuisce la ragione alle vendite e probabilmente nemmeno ai volumi.

Il Retailer fatica a cambiare i suoi assetti e solo negli ultimi tempi si vede un piccolo bagliore di aggiornamento, a nostro parere tardivo. Che i leaders indiscussi siano Lavazza e Nestlè non vi è dubbio, ma sono appiattiti su battute di cassa ravvicinate che non danno alla categoria una adeguata estensione.

Questo articolo contiene: Qual'è la quota di mercato di Lavazza nelle capsule? Quale l'incidenza della Private Label? Qual'è la crescita nel sud Italia? Quali sono le strategie dei Retailers sul promozionale nella categoria capsule? Quali saranno i trend del futuro?

E’ vero che la Private Label arriva a supporto e che competa la categoria nella parte bassa ma l’offerta non da soddisfazione a tutte le macchine del caffè presenti sul mercato. Esistono capsule più complicate di altre da riprodurre ed in quegli ambiti non arriva l’industria a soddisfare il consumatore con ricariche adattabili sufficientemente buone.

Per tutte queste ragioni il business delle capsule è sempre di più appannaggio della Grande Distribuzione, però la medesima è prudente nell’aggiornare gli scaffali.

Avendo un prezzo al pubblico decisamente sostenuto l’articolo si presta molto ad attività promozionali, ma è fuori di dubbio che i due leaders se ne guardano bene dall’offrire sconti promozionali, non è il caso.

Il sud Italia è molto indietro nel fatturato che produce sulla categoria, e ci si domanda quindi a chi vanno attribuite le colpe?

Da un lato parrebbe scontato affermare che le particolari abitudini del caffè registrate nel sud Italia, con un forte ancoraggio alla tradizione, lascerebbero ancora relegata questo segmento.

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su