GDO News
Nessun commento

L’evoluzione della pressione promozionale. Dati dei primi nove mesi del 2017

cop

Ogni mese GDONews riserva ai suoi abbonati una profonda analisi relativa agli andamenti di fatturato della Grande Distribuzione. E’ una guida operativa per chi vuole studiare questo mercato oppure per chi vi opera (come manager della Distribuzione e dell’industria). In questo articolo analizzeremo la quarta parte dei dati di Agosto 2017 seguendo i grafici già pubblicati da Nielsen.  Per vedere tutti i grafici e leggere tutte le analisi è necessario essere abbonati. Per abbonarsi è sufficiente cliccare qui. 

 

Uno degli strumenti con cui il Retail lavora per creare fidelizzazione è senza dubbio la leva promozionale. Non è un fenomeno prettamente italiano, piuttosto è una tendenza generalizzata di tutti quelli che sono i cosiddetti mercati maturi, ovvero dove il grado di concorrenza è tale e tanto che ogni strumento è utile ad accrescere la propria posizione sul mercato.

evoluzione della leva promozionale Agosto 2017

La leva promozionale, nel progressivo all’Agosto 2017, è leggermente più bassa rispetto al progressivo registrato nel 2016 (-0,5%) se si considera ipermercati+supermercati+ libero servizio, e la composizione della stessa vede una quota pari al 22% (+0,1%) ottenuta dal prezzo del prodotto e dal 8,1% (-0,6%) da quella che viene denominata communication (quantità gratuite, coupon, omaggi, etc), quindi abbiamo un primo dato: aumenta la pressione promozionale determinata dagli sconti sul prezzo a scaffale.

Composizione della leva promozionale Super+Iper

Nel dettaglio i supermercati (e superstores) hanno una leva promozionale pari al 30,5% (progressivo agosto 17) con una crescita dello 0,4% all’interno del quale il prezzo in promozionale cresce dello 0,1% sull’anno precedente mentre la promozione “communication” scende dello -0,6%.

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 
Dati dell'autore:
Ha scritto 763 articoli
Dott. Andrea Meneghini

Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare.E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei format discount e supermercati in Italia ed in Europa. Opera come manager per alcuni gruppi alimentari sullo sviluppo all’estero, soprattutto nord Europa e Medio Oriente. Ha scritto il libro per la catena Lillo Spa “Vent’anni di un successo”.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su