GDO News
Nessun commento

Fatturato Gdo, ottobre inizia con un rialzo dell’1,27%

VENDITE-SETTIMANALI

Dopo la battuta d’arresto della settimana precedente, riprende subito il trend positivo delle vendite della distribuzione moderna. Spiccano i progressi del Centro (+2,10%) e del Sud (+2,63%)

Alla distribuzione moderna è bastato tirare il fiato per una sola settimana per riprendere la corsa che va avanti ormai da Ferragosto. Nel periodo dal 2 all’8 ottobre, la prima settimana statistica del mese, le vendite sono cresciute dell’1,27% su scala nazionale, portando il rialzo dal 1 gennaio allo 0,59%. A poco più di due mesi dal termine, il 2017 ha quindi tutte le carte in regola che rappresentare il punto di svolta in una crisi che si trascina ormai da quasi un decennio.

Nei sette giorni in esame tutte e quattro le macro-aree in cui Nielsen ha suddiviso il territorio nazionale hanno mostrato un risultato positivo, un chiaro segno che la ripresa è diffusa e non limitata ad alcune zone del Paese. Spiccano le performance del Centro e del Sud, che hanno fatto registrare rispettivamente un +2,10% e un +2,63%. Il balzo di Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna non stupisce, visto che sono le regioni di gran lunga più forma nel 2017 (+1,29%), mentre il buon andamento di Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia è molto più recente e, almeno per ora, non sufficiente a consentire loro di lasciare l’ultima piazza nella classifica da inizio anno. Più contenuti i rialzi del Settentrione nella settimana: il Nord-ovest ha fatto segnare un +0,71% e il Nord-est un +0,36%. Dal 1 gennaio Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia guadagnano ora lo 0,38% ed Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia lo 0,31%.

 

[via repubblica]

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su