GDO News
Nessun commento

Luglio inizia senza una rotta precisa

VENDITE-SETTIMANALI

Nella prima settimana del mese il fatturato della Gdo torna a crescere ma in modo molto timido (+0,35%). Il Sud (-0,95%) continua a far peggio del resto d’Italia

Luglio inizia senza una rotta precisa Dopo la battuta d’arresto di fine giugno, le vendite della distribuzione moderna tornano a crescere, seppur di poco, nella prima settimana di luglio (+0,35%). A favorire la ripresa sono soprattutto le bevande, le stesse che avevano causato il precedente calo in concomitanza con l’abbassamento delle temperature. Tutti gli altri comparti della Gdo hanno invece fatto registrare una crescita abbastanza omogenea. Va però rilevata la debolezza del Sud (-0,95%), che si protrae ormai da diverse settimane. Secondo gli esperti di Nielsen è però ancora presto per capirne a fondo le cause e la portata. Complessivamente comunque la grande distribuzione vanta un discreto stato di salute, tenuto conto che nel 2017 il rialzo del fatturato è nell’ordine dello 0,47%.

Nei sette giorni in esame spicca la performance positiva del Nord-est (+0,91%), seguito a non troppa distanza dal Centro (+0,85); il Nord-ovest invece si deve accontentare di un progresso dello 0,23%. Dopo i primi sei mesi del 2017 Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna guidano saldamente la classifica da inizio anno con un rialzo dell’1,01%. Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria e Lombardia si fermano invece al +0,41% e Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia al +0,28%. Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia, infine, sono le uniche regioni a perdere terreno dal 1 gennaio (-0,07%)

 

[via repubblica]

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su