GDO News
Nessun commento

Un’etichetta che cambia colore indica la freschezza dopo l’apertura. In Gran Bretagna, la catena di supermercati Sainsbury’s la sperimenta contro lo spreco alimentare

etichetta-freschezza-cambio-colore-bollino

In Gran Bretagna, la catena di supermercati Sainsbury’s sta per iniziare la sperimentazione di un nuovo dispositivo sul packaging dei prodotti alimentari, per aiutare le famiglie a ridurre lo spreco di prodotti che finiscono in pattumiera, pur essendo ancora commestibili. Si tratta di un’etichetta, posta sulla parte frontale della confezione, che cambia gradualmente colore dal giallo al viola, sulla base del tempo trascorso dalla sua apertura e della temperatura a cui il prodotto è stato conservato. La nuova tecnologia, denominata Smart Fresh, sarà sperimentata sulle confezioni di prosciutto cotto a fette a marchio Sainsbury’s. L’iniziativa era stata annunciata a fine maggio, quanto aveva presentato le nuove iniziative della sua campagna contro lo spreco alimentare, Waste less, Save more.

La scelta di iniziare dal prosciutto cotto in busta non è casuale. Infatti, secondo i dati dell’organismo di consulenza del governo sui rifiuti, il Waste & Action Resources Programme (Wrap), ogni giorno i britannici gettano in pattumiera 1,9 milioni di fette di prosciutto, per un costo di 190 milioni di sterline l’anno. Se la risposta dei consumatori sarà positiva, Sainsbury’s potrebbe testare l’etichetta Smart Fresh anche su altri prodotti.

Sainsbury

 

[via il fatto alimentare]

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su