GDO News
Nessun commento

Aprile 2017: volano le Aree 3 e 4. L’Italia è trainata dal Sud

3e4

Ogni mese GDONews riserva ai suoi abbonati una profonda analisi relativa agli andamenti di fatturato della Grande Distribuzione. E’ una guida operativa per chi vuole studiare questo mercato oppure per chi vi opera (come manager della Distribuzione e dell’industria). In questo articolo analizzeremo i dati di Aprile 2017 seguendo i grafici già pubblicati da Nielsen. In questa seconda parte analizzeremo le aree geografiche e daremo uno sguardo alle aree merceologiche, sia comparti che categorie. Per vedere tutti i grafici e leggere tutte le analisi è necessario essere abbonati. Per abbonarsi è sufficiente cliccare qui.


In questa seconda parte analizzeremo le aree geografiche e daremo uno sguardo alle aree merceologiche, sia comparti che categorie.

 

Andamento per area geografica a rete corrente

In questo mese le Aree si prendono una rivincita importante. Non solo sono tutte in positivo, fatto prevedibile, ma si notano le dinamiche viste già ad inizio anno; ciò vuol dire che le Aree 3 e 4 spingono fortissimo.

Area 3 e 4 reagiscono sempre con eccesso sia nel bene che nel male e, questo mese, segnano numeri veramente importanti: Area 3 +13,3%, Area 4 +17,3%. Il progressivo annuo, che si era mantenuto in positivo perfino a marzo, mette il turbo e raggiunge il +4,3% e 4,1% rispettivamente.
Area 1, sempre più bilanciata nei risultati, segna nel mese un importante +6,9% che porta il progressivo al +2,1%.
La notizia più rilevante, tuttavia, è il risultato dell’Area 2 che è molto incoraggiante nel mese (+5,4%) e, soprattutto, consente di tornare in positivo nel progressivo annuo (+0,2%), dopo aver toccato il -1,3% proprio il mese scorso. Ci auguriamo che questo segno positivo possa restare anche nei prossimi mesi.

 

 

Il grafico dei trend mostra, dopo la brusca discesa, l’altrettanto repentina impennata. Questa ci piace molto di più.

 

 

Incidenza e trend per area merceologica a rete corrente

La Pasqua è il momento ideale per i fatturati dell’LCC ma comunque mi stupisce vedere il Fresco crescere meno proprio dell’LCC. Ricordo che a marzo il Fresco è stato in grado di rimanere in positivo in un mese molto difficile e quindi mi sarei aspettato un’ulteriore esplosione di fatturato.

Nel dettaglio, il Totale negozio cresce al +9,6%, l’LCC al +12,4% ed il Fresco al +8,8%. Molto positivo è da considerarsi il risultato del Non Food al -0,8%.

In termini di progressivo i valori in campo sono più corretti e mostrano il Fresco al +4,8%, l’LCC al +2,1% (era ancora negativo il mese scorso) così come era molto negativo il Non Food che passa dal -2,5% di marzo cumulato al -2,1% di aprile.
Il Totale negozio, già positivo nel cumulato di marzo (+0,4%), accelera ad aprile portandosi al +2,5%.

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 
Dati dell'autore:
Ha scritto 78 articoli
Federico Cimini

Da 20 anni nel mondo della Distribuzione, prima come manager con il leader mondiale del Cash&Carry poi come Direttore Marketing nei canali Supermercati, Iperstore e Ipermercati. E’ esperto in category management ed attualmente è Consulente direzionale, in particolare segue la progettazione e realizzazione di piani marketing e vendite, soprattutto start up, turnaround aziendali e lanci di nuovi prodotti e servizi. Inoltre è formatore nell’area Store Management e Comunicazione per primarie società della GD italiana. Chi volesse comunicare con lui può scrivere a cimini@gdonews.it

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su