GDO News
Nessun commento

Lidl si lancia nella moda: e la stilista è la top Heidi Klum

heidiklumlidl

Se pensate che la moda sia solo un gioco “scontato” per fashion addicted, fortunati personaggi da front row e buyer, ci pensa Lidl, il colosso tedesco del food e leader nel mondo per la sua catena di discount, a farvi cambiare idea. E lo fa con l’esordio in grande stile nel fashion democratico e una testimonial d’eccezione, la supermodella e icona glamour Heidi Klum, volto del talent “America’s Next Top Model”, nelle vesti di stilista.

Moda a prezzi modici con abiti che puntano al comfort e alla qualità, inserendosi in quella fetta di mercato low cost che farà concorrenza alle multinazionali del fast fashion. Per l’occasione, al fine di democratizzare le tante proposte che la moda griffata Lidl metterà negli scaffali vicino al banco frigo, saranno organizzate vere e proprie settimane della moda a tema, le “Lidl Fashion Week”,dove si concentreranno le idee trendy che, pur provenendo da una catena di discount con 10mila punti vendita nel mondo (di cui 600 solo in Italia), non saranno per niente “scontate” quanto a creatività. Per Alessia Bonifazi, head of PR and corporate communications Lidl Italia, la scelta della biondissima top model di origini teutoniche, non solo come volto della linea di moda, ma anche nei panni di fashion designer, si sposa perfettamente con il target e i clienti Lidl, perché simbolo di positività ed energia, nonché di professionalità e umiltà.

La collezione ideata dalla bella Heidi per Lidl si chiamerà “Esmara” e sarà negli store entro la fine del 2017. Per una moda democratica alla portata di tutti, ma soprattutto di coloro che, fanatici dello shopping e delle ultime tendenze, non rinunceranno a mettere nel carrello della spesa, magari lontano dai surgelati, i pezzi più cool disegnati dalla supermodella accanto a quelli già presenti nei supermercati (come le linee sportswear e per bambini) e visibili anche online con tanto di prezzo sul sito ufficiale Lidl.

 

[via il messaggero]

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su