GDO News
Nessun commento

Marzo 2017: senza Pasqua si fatica. Ma alcune Regioni sono state eccellenti anche nel mese peggiore. Ecco i dati delle vendite del mese di Marzo

cassiera_supermercato02

Ogni mese GDONews riserva ai suoi abbonati una profonda analisi relativa agli andamenti di fatturato della Grande Distribuzione. E’ una guida operativa per chi vuole studiare questo mercato oppure per chi vi opera (come manager della Distribuzione e dell’industria). L’analisi presenta i grafici dei dati ufficiali pubblicati da Nielsen relativi all’andamento del mercato nel mese di marzo 2017. In questa terza parte proseguiremo l’analisi del Grocery con l’andamento dei comparti merceologici per format, area geografica ed a totale. Per vedere tutti i grafici e leggere tutte le analisi è necessario essere abbonati. Per abbonarsi è sufficiente cliccare qui.

 

Il trend del totale grocery per canali a rete corrente

Marzo, lo abbiamo visto, è piuttosto avaro di numeri positivi.
Solo i Discount e gli Specialisti Drug riescono a mantenersi, nel mese, in soglia positiva con il +2,6% ed il +4,3% rispettivamente.

A totale, l’Italia segna un -2,2% che, nonostante tutto, non spegne il segno positivo nel progressivo annuo che “resiste” al +0,2%.

I Grandi Iper sprofondano al -6,8% seguiti dal Libero Servizio al -5,9% e gli I+S 400-4499 al -2,5%. Il Tradizionale riesce a rimanere appena sotto la parità (-0,3%).

Nel progressivo, in virtù dei buoni risultati dei mesi precedenti, oltre ai Discount e Specialisti Drug, anche gli I+S 400-4499 si mantengono in area positiva con un +0,4%.

 

 

Il trend del totale grocery per la Distribuzione Moderna a rete corrente

La tabella mostra graficamente la caduta nel mese di marzo.

 

 

I trend dei format totale Grocery a rete corrente

Questo mese non ci sono format in positivo ma, come abbiamo visto già nei mesi precedenti, il format Super 1500-2499 è quello che performa meglio e quindi, anche questa volta, pur non potendo parlare di risultato positivo, è quanto meno quello che perde meno (-1,9%).

In termini di progressivo, l’unico altro formato che resta in area positiva è quello dei Super 800-1499.

 

 

 

Trend per area geografica del grocery a rete corrente

E’ notoria l’elasticità di Area 3 e 4 sia in positivo che in negativo e, questo mese

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 
Dati dell'autore:
Ha scritto 74 articoli
Federico Cimini

Da 20 anni nel mondo della Distribuzione, prima come manager con il leader mondiale del Cash&Carry poi come Direttore Marketing nei canali Supermercati, Iperstore e Ipermercati. E’ esperto in category management ed attualmente è Consulente direzionale, in particolare segue la progettazione e realizzazione di piani marketing e vendite, soprattutto start up, turnaround aziendali e lanci di nuovi prodotti e servizi. Inoltre è formatore nell’area Store Management e Comunicazione per primarie società della GD italiana. Chi volesse comunicare con lui può scrivere a cimini@gdonews.it

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su