GDO News
Nessun commento

Crai. A Segrate la prima piattaforma ortofrutta centralizzata

crai

Servirà 1000 negozi movimentando 8mila colli al giorno. Carriero, direttore acquisti Crai: “Reparto ortofrutta centrale per negozi di vicinato e supermercati”

Dal 20 aprile Crai (3400 punti vendita in tutta Italia) ha inaugurato una nuova piattaforma dedicata all’ortofrutta. Si trova a Segrate ed è un nuovo polo di gestione che d’ora in poi permetterà ad uno dei gruppi storici della distribuzione moderna italiana di gestire in modo centralizzato gli acquisti di frutta e verdura.

La nuova piattaforma in questa prima fase servirà circa 1000 punti vendita e si affianca ai 14 già utilizzati dai soci di Crai per rifornire i reparti ortofrutta: è dotato di un’area di 2000 metri quadrati ed ha una previsione di traffico di circa 8mila colli al giorno. “Grazie alla presenza di celle coibentate a diverse temperature, sarà possibile trattare più di 400 referenze di prodotti freschi, freschissimi e secchi: frutta e verdura, ma anche legumi e frutta secca” comunica in una nota l’azienda.

Tra gli obiettivi di questo unico polo logistico il miglioramento della qualità delle consegne ai CEDI e, soprattutto, la generazione di economie di scale sui costi e sui prezzi “in virtù dell’aumento dei volumi e garantire una maggiore profondità di assortimento. Grazie al coinvolgimento di fornitori locali, inoltre, si potranno valorizzare i prodotti del territorio, garantendo così ai clienti delle diverse zone d’Italia un assortimento profondo, di qualità e costante nel tempo”.

“La scelta di centralizzare gli acquisti ortofrutticoli è dovuta all’importanza che questo reparto riveste per CRAI: rappresenta infatti circa l’11% del fatturato complessivo dei supermercati e circa il 13% del fatturato complessivo dei negozi di prossimità, che si stima potranno, con questa nuova organizzazione, raggiungere il 15% – afferma Carmelo Carriero, direttore acquisti CRAI Secom –. Inoltre questo ci consente di ottimizzare il servizio al punto vendita e di assicurare una maggiore qualità e attenzione ai clienti che ci frequentano, con la garanzia di fargli trovare in negozio prodotti sempre freschi”.

[via myfruit.it]

 

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su