GDO News
Per pubblicità chiama lo 02/006.444.15 o scrivi a clienti@gdonews.it
Nessun commento

UK: si paga con il telefono la spesa

app

In Inghilterra la competizione è sempre più serrata, il 2016 si è chiuso con un numero leggermente sopra lo zero e, per la prima volta, anche le catene tedesche del Discount hanno fermato la loro corsa.

In un Paese dove l’E-Commerce occupa già una fetta intorno al 8% della quota di mercato, e dove i sisitemi di Loyalty Management sono tra i più evoluti al mondo, c’è poco da inventare per migliorare il Business. Così nelle evoluzioni del commercio entra questo e con prepotenza i servizi di pagamento tramite telefono. Il leader di Mercato Tesco ha esteso a tutti i suoi punti di vendita il suo servizio app “PayQwiq”, in tutti i format Extra, Metro ed Express, dopo i feedback positivi riscontrati dagli shopper durante la fase iniziale di test.

PayQwiq permette ai clienti di memorizzare le loro carte di credito e la Tesco Clubcard e pagare per spese fino a 250 sterline con una semplice scansione con il loro cellulare. Istantaneamente, viene effettuato il pagamento e vengono aggiunti i punti alla Clubcard dello shopper attraverso il portafoglio digitale. Inizialmente, Tesco ha testato la sua app in 50 negozi di Londra ed Edimburgo, prima di estenderla a 500 sedi.

Il direttore Tesco di digital wallet e group payments strategy, Mark Loch, ha spiegato che PayQwiq offre ai clienti un modo semplice, conveniente e sicuro di pagare, aiutando a risparmiare tempo alle casse e raccogliendo i punti Clubcard con una semplice scansione del loro smartphone. Ha aggiunto che fin dai primi test iniziali i feedback dei clienti sono stati tutti molto positivi e questa soddisfazione ha portato ad estendere il servizio a tutti gli store del Regno Unito.

Anche altri retailer stanno aumentando gli investimenti nel mobile payment: Sainsbury’s sta testando la sua SmartShop app, che permette agli utenti di fare la lista della spesa a casa usando lo smartphone, creare una guida di navigazione del negozio personalizzata per i prodotti che devono comprare, scansionare i prodotti e pagare con il telefono stesso alle casse dedicate.

Negli States, Walmart ha lanciato la sua app per velocizzare il processo d’acquisto: i clienti possono inserire la loro carta di credito o pre-pagata e pagare direttamente da cellulare, riducendo i tempi di attesa alle casse.

Ispirato da un articolo pubblicato su Popai

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su